F1: Alonso è pronto per Melbourne

Fernando Alonso attende con ansia il primo GP in Australia, per iniziare la sagione al meglio.

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

Non sta più nella pelle Fernando Alonso , dopo aver assaporato la vittoria per poi uscire deluso da un 2010 altalenante, il pilota della Ferrari ha dovuto attendere più del previsto per ritornare a gareggiare e adesso non aspetta altro che inizi il GP di Melbourne.

"Finalmente ci siamo! Non vedevo l'ora di arrivare alla prima gara - spiega il campione di Oviedo - il rinvio del Gran Premio del Bahrain ha reso questa attesa più lunga del previsto. Abbiamo fatto tantissimi chilometri nei test e abbiamo dimostrato di aver raggiunto un buon livello di affidabilità, il che e' sempre importante. C'è ottimismo, anche se non possiamo sapere dove realmente siamo rispetto agli altri".

Parole chiare, da cui trapela la consapevolezza di aver lavorato al massimo e che precedono delle rivelazioni sui possibili modifiche aerodinamiche in vista di Melbourne. "A Barcellona nell'ultimo test abbiamo portato un bel pacchetto di novità e qui a Melbourne c'è ancora un ulteriore aggiornamento sull'ala anteriore. Vedremo se darà i frutti attesi, anche se penso che ci vorranno tre o quattro gare per avere un quadro preciso della situazione".

Se vuoi aggiornamenti su F1: ALONSO È PRONTO PER MELBOURNE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 23 marzo 2011

Vedi anche

Mondiale Rally 2017: a Montecarlo vince Ogier

Mondiale Rally 2017: a Montecarlo vince Ogier

Il campione del mondo in carica passa alla Ford e trionfa al debutto.

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.