F1, Valencia: la Ferrari F150 va a fuoco!

Una perdita d’olio causa un principio d'incendio sulla nuova monoposto Ferrari impegnata nei test di Valencia.

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

A Valencia si è verificato il primo inconveniente tecnico per la F150, che è stata costretta a fermarsi a causa di un trafilaggio d'olio e di un conseguente principio d'incendio. La vettura, dopo due giorni di test effettuati senza problemi da Fernando Alonso, è passata nella giornata di oggi nelle mani di Felipe Massa che ha dovuto interrompere il suo apprendistato.

Purtroppo, nonostante i proclami ottimistici di Alonso che ieri, oltre ad essere soddisfatto per avere ottenuto il miglior tempo della giornata, ha dichiarato di essere contento dell'affidabilità, la F150 ha subito una battuta d'arresto.

Il problema, almeno apparentemente, non sembra preoccupare molto i tecnici di Maranello e rientra tra gli inconvenienti che possono registrarsi durante i primi test di una vettura completamente riprogettata. In seguito alla perdita d'olio che è finito sulle ruote posteriori, Massa è andato in testacoda tra le curve 3 e 4 e poi ha visto la sua vettura prendere fuoco.

Fortunatamente, i danni sono riparabili nel corso della giornata e il brasiliano della Ferrari potrà tornare a sviluppare la vettura seguendo i piani di Maranello.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su F1, VALENCIA: LA FERRARI F150 VA A FUOCO! inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 03 febbraio 2011

Vedi anche

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

Avvincente testa a testa Ferrari – Mercedes: dopo la leadership mattutina di Hamilton, è Raikkonen il più veloce nella seconda giornata di prove.