F1 2011: più spettacolo con le nuove gomme

Il collaudatore Pedro de la Rosa parla delle nuove coperture Pirelli, che sostituiranno le Bridgestone a partire dalla stagione 2011.

F1 2011: più spettacolo con le nuove gomme

di Valerio Verdone

22 gennaio 2011

Il collaudatore Pedro de la Rosa parla delle nuove coperture Pirelli, che sostituiranno le Bridgestone a partire dalla stagione 2011.

Sta per iniziare la nuova avventura Pirelli nella massima formula, grazie alla scelta di raccogliere il testimone lasciato dalla Bridgestone lo scorso anno e alla voglia del costruttore italiano di mettersi in gioco nella categoria più evoluta dell’automobilismo.

In questi giorni ad Abu Dhabi, Pedro de la Rosa è impegnato nei test conclusivi per le coperture del 2011 e, dall’alto della sua esperienza, appare soddisfatto del lavoro svolto fino ad ora. “Le gare saranno più interessanti – rivela il tester Pirelli – perché hanno progettato delle gomme votate allo spettacolo. Specialmente le super soft, che sono molto veloci ma hanno anche un degrado elevato“.[!BANNER]

Comunque, per quanto importanti, le gomme non stravolgeranno l’importanza delle qualifiche, in compenso potrebbero aiutare chi parte dalle retrovie. “Le qualifiche determineranno sempre il 70 per cento del risultato finale. Naturalmente, la differenza tra la prima e la seconda mescola è molto ampia. Quindi chi parte più indietro dell’undicesima posizione potrà lottare per i punti, perché le gomme dure dureranno molto più delle morbide. Ma è solo un’ipotesi”. 

Insomma, il fattore “gomme” sarà un aspetto da tenere d’occhio nella prossima stagione.