F1: Vettel in Ferrari? No finché c’è Alonso

Secondo il consulente Red Bull “non si trasferirà in Ferrari fino a quando ci sarà Fernando Alonso”.

F1: Vettel in Ferrari? No finché c'è Alonso

di Valerio Verdone

11 gennaio 2011

Secondo il consulente Red Bull “non si trasferirà in Ferrari fino a quando ci sarà Fernando Alonso”.

In casa Red Bull puntano su Vettel e non potrebbe essere altrimenti, visto che hanno investito diversi fondi per un programma sui giovani talenti di cui il campione del mondo tedesco è il fiore all’occhiello. Così Helmut Marko, il consulente esterno del team austriaco difende il suo pupillo dalle sirene della Ferrari e da una pericolosa convivenza con Alonso, ritornando sul paventato passaggio di Vettel a Maranello.

“Sebastian non si trasferirà alla Ferrari fino a quando ci sarà Fernando Alonso, sarebbe stupido farlo e lui è abbastanza intelligente per sapere che le circostanze sarebbero molto difficili da sostenere. Vettel inoltre, non ci lascerebbe solo per il gusto di guidare una vettura da leggenda come è la Ferrari, siamo la squadra campione del mondo e possiamo offrire a Sebastian un pacchetto migliore di altri”.[!BANNER]

Parole che esprimono una certa preoccupazione per un’eventuale sfida nello stesso team tra Vettel ed Alonso. D’altra parte, il campione spagnolo potrebbe mettere in seria difficoltà Vettel che nella passata stagione ha faticato in più di un’occasione per tenersi alle spalle un compagno di squadra meno combattivo come Webber.