Formula 1: Giovinazzi secondo nella seconda giornata di test

A Montmelò il talento italiano ha ben figurato sulla Ferrari facendo segnare il secondo posto nella graduatoria dei tempi dietro Bottas.

Formula 1: Giovinazzi secondo nella seconda giornata di test

Tutto su: Ferrari

di Valerio Verdone

17 maggio 2018

Finalmente il nostro Antonio Giovinazzi torna sulla Ferrari di Formula 1 anche se in occasione dei test di Montmelò. Nella seconda giornata il giovane talento italiano ha fatto segnare la seconda miglior prestazione cronometrica, dietro a Bottas che ha avuto comunque tutto il weekend di gara per adattare perfettamente la sua Mercedes al circuito.

Con un tempo di 1’16”972 è arrivato ad appena 68 millesimi dal finlandese, ma l’intenzione di Giovinazzi non era quella di cercare la prestazione estrema, bensì quella di compiere tante tornate, non a caso ha compiuto il record di giri per la seconda giornata di test: ben 148.

L’alfiere della rossa ha quindi macinato tanti chilometri dopo essere stato al volante della Sauber Alfa Romeo nel primo giorno ed è apparso molto soddisfatto. Infatti ha rilasciato sul sito della Ferrari queste dichiarazioni: “è stata una giornata faticosa, abbiamo fatto un sacco di giri, ma me la sono davvero goduta. A parte la giornata di ieri con la Sauber, l’ultima volta che avevo guidato in una sessione ufficiale era stato l’anno scorso ad Abu Dhabi quando avevamo diverse cose da provare e gomme di mescola differente. Il test è stato produttivo: sono stati raccolti moltissimi dati da comparare con quelli del simulatore. Essere al volante di una Rossa è sempre un privilegio. E mi ha dato una sensazione fantastica”.