Formula E: il team DS Virgin Racing è pronto per Berlino

La gara consentirà alla squadra di guadagnare punti preziosi per continuare una stagione decisamente positiva.

Formula E: il team DS Virgin Racing è pronto per Berlino

Tutto su: DS

di Valerio Verdone

16 maggio 2018

La Formula E farà tappa a Berlino durante il prossimo fine settimana e il team DS Virgin Racing è pronto a sfruttare l’occasione per conquistare punti importanti al fine di consolidare la sua seconda posizione in classifica costruttori e guadagnare punti preziosi nei confronti della squadra al momento in testa alla graduatoria.

Anche per Sam Bird sarà un appuntamento decisamente importante visto che attualmente è secondo in classifica piloti dietro a Vergne. Ma c’è un altro motivo per cui anche Alex Lynn sarà ulteriormente motivato in questo weekend: il matrimonio reale tra il principe Harry e Meghan Markle che si svolgerà in contemporanea alla gara.

Vedremo dunque cosa succederà lungo i 2,375 km del vecchio aeroporto internazionale durante la nona gara di Formula E mentre Harry e Meghan si scambieranno le loro promesse.

“Sono impaziente di andare a Berlino – ha dichiarato Sam Bird – la fine del campionato si avvicina, e ogni punto è fondamentale. Non penso al titolo, ma cerco di concentrarmi su ogni gara come se fosse l’unica. Spero di fare un altro buon risultato per me e per il team”.

Altrettanto carico appare Alex Lynn che ha spiegato: “abbiamo avuto qualche delusione ultimamente, ma sappiamo di essere competitivi. Ci siamo preparati lavorando duramente al simulatore. Questo circuito sarà una scoperta per me, ma sia io che il team siamo fiduciosi e speriamo di riuscire a conquistare punti preziosi per il campionato”.

Mentre Alex Tai, Team Principal, ha spiegato: “a ogni gara diventiamo più forti, e vogliamo proseguire così anche a Berlino. La Germania ha una lunga tradizione di sport automobilistico, e l’atmosfera della capitale è sempre stata fantastica. Il secondo posto nelle classifiche Team e Piloti è un’ottima condizione, a quattro gare dalla fine della stagione. Speriamo che il 19 maggio il matrimonio reale non sia l’unica cosa da festeggiare”.