F1, Ferrari: nel 2011 non ci sarà una prima guida

Ad inizio stagione all'interno del team Ferrari non ci saranno preferenze tra i due piloti Massa e Alonso.

Formula 1: mondiale 2010 da record

Altre foto »

Si torna a parlare di prime guide, vere o presunte, ed è lo stesso Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo , a fare delle precisazioni a riguardo. D'altronde la batosta psicologica dell'ultima gara è stata molto forte e servirà ancora un po' di tempo e magari qualche vittoria al team di Maranello per riacquisire la fiducia della seconda parte del campionato. 

In questa situazione bisogna motivare la squadra facendo sentire tutti indispensabili, anche un pilota come Massa che non ha certo brillato nel 2010.

"Io non voglio che ci sia una persona frustrata già nella prima gara perchè sa di avere meno considerazione - spiega Montezemolo - E' importante avere una perfetta intesa tra i due piloti. E' certo che nella seconda metà della stagione saremo pronti ad ogni evenienza. Ma nella prima parte è nell'interesse della squadra mettere entrambi i piloti nella migliore situazione possibile. Nella prima gara o nella terza un ordine di scuderia è ridicolo, ma non in una situazione come quella dello scorso anno a Hockenheim quando era evidente che Massa non era così veloce".

Parole diplomatiche, pronunciate da un Presidente orgoglioso della sua squadra, che tentano di nascondere una preferenza , quella per Alonso, percepita in più di un'occasione. D'altra parte, lo spagnolo non si è mai arreso e con la sua costanza ha permesso alla Ferrari di rimanere in lizza per il titolo piloti fino all'ultima gara; inoltre, il munifico sponsor Santander, di chiara origine spagnola, è legato a doppio filo con il pilota di Oviedo che, con le sue vittorie, porta il nome del Gruppo Iberico in tutto il mondo.

Se vuoi aggiornamenti su F1, FERRARI: NEL 2011 NON CI SARÀ UNA PRIMA GUIDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 19 dicembre 2010

Vedi anche

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Storica tripletta per la 3008DKR nella difficile maratona motoristica

Dakar 2017: annullata la nona tappa

Dakar 2017: annullata la nona tappa

La decisione è stata presa per colpa del brutto tempo