Formula E, DS Virgin Racing: tutto pronto per l’ePrix di Santiago

Il DS Virgin Racing si prepara per affrontare al meglio l’appuntamento cileno, dove la Formula E corre per la prima volta in assoluto.

Formula E, DS Virgin Racing: tutto pronto per l'ePrix di Santiago

Tutto su: DS

di Francesco Donnici

01 febbraio 2018

Il campionato FIA di Formula E, che vede le monoposto elettriche da competizione gareggiare sui tracciati cittadini di tutto il mondo, arriva in Sud America e per la precisione tra le strade di Santiago, dove si svolgerà la quarta prova della stagione. In occasione del primo ePrix di Santiago del Cile, fissato per il sabato 3 febbraio, il team DS Virgin Racing punterà al primo di nuovi successi in vista degli altre tappe che si svolgeranno in America Latina, tra cui a Mexico City e Punta del Este. L’ePrix di Santiago si svolge nel quartiere di El Parque Forestal in un circuito lungo 2,74 km con dodici curve. In questa gara le monoposto elettriche dovrebbero raggiungere una velocità massima 210 km/h, mettendo a dura prova meccanica e telaio.

Sam Bird e Alex Lynn, i due piloti  DS Virgin Racing, non nascondono le loro ambizioni: in particolare Bird vanta già due podi e una vittoria che lo lanciano a pretendente del titolo mondiale, staccato da soli 4 punti dal primo in classifica. Anche Lynn si è difeso bene nei primi 3 appuntamenti, guadagnando sempre preziosi punti che hanno permesso al team d’oltralpe di raggiungere il secondo posto nella classifica costruttori.

“Visitare una nuova città e affrontare un nuovo circuito è sempre eccitante. Il lavoro di preparazione per questa gara è stato enorme, in particolare con i cambi per le soste ai box” ha dichiarato Sam Bird che ha aggiunto: “durante l’ultima prova non tutto è andato come speravamo, ma siamo comunque arrivati terzi e ci aspettiamo un nuovo risultato importante a Santiago”.

La gara cilena porterà alcune novità nel campionato di Formula E, tra cu l’eliminazione del tempo minimo di sosta ai box dedicata al cambio della monoposto che inesorabilmente spingerà le varie scuderie a modificare ad hoc le rispettive strategie.

“Siamo contenti di scoprire un posto nuovo, spettacolare come Santiago. DS Virgin Racing ha iniziato bene la stagione” queste le parole di Alex Tai, Team Principal DS Virgin Racing. “È stata la miglior partenza della nostra storia. Abbiamo la monoposto, il team e i piloti giusti per centrare il nostro obiettivo in Cile. Naturalmente il cambio delle monoposto ai box ci pone una nuova sfida. Il team si è allenato parecchio debutterà a Santiago con nuovi equipaggiamenti di sicurezza”.