WRC 2018: spettacolo tra la neve al Rally di Montecarlo

Si apre la stagione 2018 del WRC con il Rally di Montecarlo. Fra le montagne del Principato si impone la Ford Fiesta WRC di Sebastien Ogier. Sul podio Tanak e Latvala.

WRC 2018: spettacolo tra la neve al Rally di Montecarlo

di Tommaso Giacomelli

29 gennaio 2018

L’apertura del WRC 2018 si è conclusa dopo il duro e spettacolare Rally di Montecarlo, che come sempre non è stato avaro di emozioni. Le strade montane che circondano il Principato di Monaco, sono ricche di insidie tra neve, ghiaccio e repentini cambiamenti climatici e di condizioni stradali tra un versante e l’altro. Al traguardo di fronte al Palazzo dei Principi di Monaco, il vincitore è stato ancora una volta Sebastien Ogier su Ford Fiesta WRC.

E’ il quinto successo consecutivo del pilota francese in questo rally leggendario. Stavolta per vincere ha dovuto controllare gli assalti di Ott Tanak e Jari-Matti Latvala, entrambi su Toyota Yaris WRC. La vettura giapponese si è rivelata la vera sorpresa di questo inizio di campionato, perché si è dimostrata da subito competitiva, nonostante fosse una delle meno rodate. Ai piedi del podio è giunto Chris Meeke su Citroen C3 WRC, che ha concluso davanti alla Hyundai i20 Coupé WRC di Thierry Neuville.

Sebastien Ogier è stato al comando della corsa fin dalla prima tappa, la più difficile perché condizionata da ghiaccio e scarsa visibilità. L’unico che è riuscito a tenere il passo di Ogier e della sua Ford Fiesta WRC è stato Ott Tanak, che in talune speciali è riuscito a concludere davanti anche al francese. Ma nonostante ciò, il pilota estone non è riuscito a sopravanzare in classifica Ogier. La Power Stage è andata invece a Chris Meeke su Citroen C3 WRC, seguito da Neuville, Mikkelsen, Latvala e Ogier.

Sei i connazionali che hanno partecipato al Rally di Montecarlo, che però è stato particolarmente avaro di emozioni e di successi per i colori italiani. Uno dei più seguiti sulle strade del Principato è stato Andrea Nucita, pilota siciliano che si è ritirato dopo le noie subite dalla sua Abarth 124 Rally. Finisce così il primo atto della stagione 2018 del WRC.