Dakar 2018: svelata la SsangYong Tivoli DKR

La Casa coreana parteciperà all’edizione 2018 della Dakar con una vettura a trazione posteriore in grado di sviluppare 405 CV.

Dakar 2018: svelata la SsangYong Tivoli DKR

Tutto su: SsangYong Tivoli

di Francesco Donnici

23 novembre 2017

SsangYong ha svelato la prima galleria di immagini ufficiali della Tivoli DKR, inedita vettura da rally raid che parteciperà all’edizione 2018 della Dakar che si svolgerà dal 6 al 20 gennaio. Realizzata sul recente SUV Tivoli, la nuova Arma da rally della Casa coreana dovrà affrontare le 14 prove speciali che compongono la 40esima edizione della Dakar, ma che ormai da 10 anni di svolge in Sud America.

Il costruttore di Seul ritorna alla Dakar dopo ben 9 anni di assenza e lo fa con un inedito team composto dal pilota Oscar Fuertes e dal navigatore Diego Vallejo. La Tivoli DKR è stata sviluppata totalmente in Spagna da Javier Herrador: le sue caratteristiche tecniche parlano dell’uso di un telaio multitubolare in cromo-molibdeno abbinato ad ammortizzatori King, mentre per l’impianto frenante si è optato per un sistema Willwood con dischi morsi da pinze da 6 pistoncini con pompa Tilton collocata su ogni singolo asse. La lunghezza della vettura è  pari a 4,88 metri, la larghezza a 2,20 metri, mentre l’altezza è di 1,80 metri.

Dal punto di vista meccanico la vettura risulta spinta da un propulsore benzina V8 6.2 litri installato centralmente  capace di scaricare ben da 405 CV sulla trazione posteriore, inoltre risulta alimentato da due serbatoi realizzati in kevlar e fibra di carbonio forti di una capacità totale pari a 400 litri. Secondo i dati dichiarati dal costruttore la velocità massima risulta pari a 190 km/h.