F1: Ecclestone spinge la Red Bull

Il big boss della Formula 1 si sbilancia senza mezzi termini: “spero vinca uno tra Vettel e Webber”

F1: Ecclestone spinge la Red Bull

di Valerio Verdone

02 novembre 2010

Il big boss della Formula 1 si sbilancia senza mezzi termini: “spero vinca uno tra Vettel e Webber”

A due gare dal termine del campionato, il patron del circus iridato, Bernie Ecclestone, torna a parlare della F1 con una dichiarazione sorprendente. “Vorrei vedere uno dei piloti Red Bull Mark Webber o Sebastian Vettel vincere il mondiale”.

La motivazione la riferisce lo stesso Ecclestone in un secondo momento. “Questo significherebbe avere cinque campioni del mondo in pista nella prossima stagione. Un simile risultato potrebbe aumentare i ricavi per la F1″.

Insomma, il boss della F1 continua a pensare agli introiti ed al suo tornaconto e la rimonta Ferrari, a quanto pare, proprio non gli interessa. E’ un peccato che proprio lui non sottolinei l’impegno degli uomini in “rosso” che hanno tenuto vivo il campionato fino alla fine.[!BANNER]

Comunque, nelle sue riflessioni Ecclestone non risparmia i nuovi team, quelli subentrati in seguito allo scontro tra la FIA e la FOTA, l’associazione dei costruttori, che hanno sicuramente diminuito lo spettacolo in pista. “Non fanno nulla per noi, sono una vergogna, abbiamo bisogno di liberarci di alcuni di loro. Richard Branson dovrebbe mettere piu’ soldi nella Virgin. Dovrebbe ripetere quanto fatto dal fondatore della Red Bull, Dietrich Mateschitz”.

Controverso, discutibile e alquanto discutibile, Bernie Ecclestone è uno spettatore privilegiato in un mondiale dal finale avvincente.