WRC: Citroen è pronta per il rally di Catalogna

La squadra Citroen correrà con Meeke Lefebvre e Khalid Al Qassimi e punta alle posizioni di vertice.

WRC: Citroen è pronta per il rally di Catalogna

Tutto su: Citroën C3

di Valerio Verdone

03 ottobre 2017

Sei settimane, tanto è durata la pausa estiva per gli equipaggi del mondiale rally, un’occasione per ricaricarsi e per schiarirsi le idee in vista della parte finale della stagione. Di sicuro le ferie hanno fatto bene al team Citroen che ha potuto riflettere sulla situazione in modo da terminare al meglio l’annata in corso e prepararsi al meglio per la prossima.

Si riparte dalla Catalogna dunque, territorio caldo con tutto quello che sta accadendo a livello politico, con un rally singolare visto che la prova con base a Salou, vicino al parco divertimenti di PortAventura, è la sola a proporre un percorso misto.

Venerdì la prima tappa si correrà essenzialmente su un percorso sterrato di montagna dove non mancherà qualche tratto in asfalto nella lunga speciale di Terra Alta. A fine giornata poi ci sarà la più lunga sosta d’assistenza del mondiale: un’ora e un quarto per sistemare le WRC plus in configurazione asfalto intervenendo su trasmissione, assali, e con l’alleggerimento della protezione del telaio.

Infatti, le ultime due tappe saranno disputate su asfalto e per chi è stato in quei luoghi non è un mistero che le strade catalane siano note per avere caratteristiche simili a quelle di una pista grazie ad una superficie liscia e con pochi avvallamenti: l’ideale per esprimere tutta la potenza delle WRC di nuova generazione.  Con l’aumentare della velocità però, bisognerà fare particolare attenzione alle pietre presenti a bordo strada che potrebbero causare danni ingenti alle vetture.

Così, per essere preparato al meglio, il Citroën Total Abu Dhabi World Rally Team ha effettuato tre giornate di test in Catalogna, solo su terra. Stéphane Lefebvre, Kris Meeke e Sébastien Loeb si sono avvicendati al volante per trovare il set-up migliore per ognuno di loro. Su asfalto invece, la squadra francese potrà fare affidamento sulle qualità della Citroën C3 WRC ampiamente dimostrate nel Tour de Corse e nell’ADAC Rallye Deutschland.

Saranno Kris Meeke, Stéphane Lefebvre e Khalid Al Qassimi a lottare per i colori della squadra transalpina, con il primo impegnato a trovare l’equilibrio smarrito durante le altre prove della stagione, Messico escluso.