F1: Alonso tende la mano a Massa

Dopo le polemiche degli ultimi giorni, Fernando Alonso fa dietrofront, e rilancia la figura di Massa per la volata finale

Dopo le polemiche degli ultimi giorni, Fernando Alonso fa dietrofront, e rilancia la figura di Massa per la volata finale. E' il segnale distensivo che tutti aspettavano in Casa Ferrari, soprattutto alla luce della recente polemica tra i due compagni di squadra che non lasciava presagire nulla di buono.

Infatti, nelle dichiarazioni relative alla prossima gara, il campione di Oviedo giudica importante il contributo di Massa che, riscattandosi, potrebbe aiutarlo a raggiungere l'obiettivo mondiale.

"Continuo a pensare che la lotta per il titolo sia aperta a cinque piloti - spiega il due volte campione del mondo - troppe volte quest'anno abbiamo visto rientrare in gioco qualcuno che sembrava tagliato fuori e ciò potrebbe ripetersi nuovamente.

È peraltro vero forse che l'unico a potersi permettere un weekend negativo è Webber: per tutti gli altri vorrebbe dire forse abbandonare ogni chance, soprattutto per quelli che oggi si trovano più indietro".

"Il Gran Premio di Corea può quindi cominciare a essere decisivo per qualcuno e per me sarà importante anche poter contare sul mio compagno di squadra, Felipe. So che avrà una gran voglia di rifarsi dopo due risultati negativi e ha tutte le capacità per tornare a salire sul podio".

Inoltre, "sarà molto utile lavorare insieme per scoprire tutti i segreti del nuovo tracciato in modo da preparare le nostre monoposto nella maniera migliore: in un momento come questo c'è bisogno di ogni dettaglio per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi".

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 13 ottobre 2010

Altro su Ferrari

Ferrari Land: apre il primo parco divertimenti del Cavallino in Europa
Eventi

Ferrari Land: apre il primo parco divertimenti del Cavallino in Europa

Ferrari Land si estende su 70.000 metri quadri ed offre attrazioni hi-tech all’insegna della passione per il Cavallino.

Una Ferrari 458 Spider per i vigili di Milano
Curiosità

Una Ferrari 458 Spider per i vigili di Milano

La supercar del Cavallino Rampante, sequestrata alla criminalità organizzata, verrà utilizzata dai vigili di Milano per insegnare la legalità.

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni
Curiosità

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto la 125 S, prima vettura della Casa del Cavallino Rampante.