F1: confermato il Gran Premio di Corea

La FIA ha dato il nulla osta per il circuito coreano di Yeongam, dove si correrà il 24 ottobre

Sono serviti due giorni a Charlie Whiting, delegato alla sicurezza della FIA, per effettuare tutte le verifiche necessarie sul nuovo circuito di Yeongam in Corea. Alla fine delle ispezioni, a cui ha partecipato anche la Kavo, società che organizza il gran premio, l'esito è stato favorevole e il prossimo 24 ottobre la gara partirà regolarmente.

La decisione è stata accolta con favore dal promotore dell'evento sportivo, Yung Cho Chung: "Siamo lieti che tutte le opere sono ormai state completate e che la Fia sia soddisfatta. Diamo il benvenuto alla F1 per la prima volta nel nostro paese".

Tutto è andato secondo i piani di Bernie Ecclestone che qualche giorno fa aveva manifestato ottimismo, nonostante il ritardo nello svolgimento dei lavori. Le verifiche hanno promosso la pista anche dal punto di vista della sicurezza, l'aspetto per cui si temeva di più, anche per via del recente manto d'asfalto esteso lungo tutta la sua lunghezza.

Non resta che aspettare la fine del mese per vedere chi sarà il più bravo ad interpretare questo nuovo impianto situato a circa 300 km a sud di Seul.

Se vuoi aggiornamenti su F1: CONFERMATO IL GRAN PREMIO DI COREA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 12 ottobre 2010

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.