F1: è arrivato il momento di Massa!

Nella delicata rincorsa al titolo piloti l'apporto del brasiliano Felipe Massa sarà determinante

Mentre tutti i riflettori sono puntati su Fernando Alonso, Felipe Massa sale alla ribalta della cronaca ed è indicato da tutti come il vero ago della bilancia per la corsa al titolo mondiale. Lontano dal suo compagno di squadra in classifica generale, il pilota brasiliano potrebbe essere determinante nelle ultime gare stagionali e avrebbe l'occasione di togliere punti preziosi a Webber ed Hamilton.

Una situazione scomoda per Felipe, che ha sempre sofferto l'arrivo di Alonso, un pilota con cui non è mai andato troppo d'accordo e verso il quale nutre un sano desiderio di rivalsa come si è visto anche nelle fasi iniziali del Gran Premio di Monza. Nella gara brianzola i malumori sono emersi anche sul podio, dove i due alfieri del Cavallino hanno scambiato a stento qualche sillaba dopo essersi ignorati per tutta la premiazione.

Non sarà semplice per un pilota maturo che si considera una prima guida, lavorare per la squadra con la consapevolezza di dover mandare giù altri bocconi amari come quello di Hocknheim, ma al momento l'apporto di Massa è fondamentale per riportare a Maranello il titolo piloti. Se si considerano le lotte intestine in casa Red Bull e nel team McLaren, dove il gap tra i piloti è di circa 20 punti, ecco che tutto assume una luce diversa e che un piccolo grande sacrificio porterebbe nella Scuderia Ferrari una grande ricompensa.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 15 settembre 2010

Altro su Ferrari

Ferrari Land: apre il primo parco divertimenti del Cavallino in Europa
Eventi

Ferrari Land: apre il primo parco divertimenti del Cavallino in Europa

Ferrari Land si estende su 70.000 metri quadri ed offre attrazioni hi-tech all’insegna della passione per il Cavallino.

Una Ferrari 458 Spider per i vigili di Milano
Curiosità

Una Ferrari 458 Spider per i vigili di Milano

La supercar del Cavallino Rampante, sequestrata alla criminalità organizzata, verrà utilizzata dai vigili di Milano per insegnare la legalità.

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni
Curiosità

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto la 125 S, prima vettura della Casa del Cavallino Rampante.