F1: Schumacher tra un anno tornerà campione

Molto sicuro di sé, il pilota tedesco Michael Schumacher è ormai proiettato con grande ottimismo sulla prossima stagione

Con un bottino di soli 38 punti iridati, Schumacher non può essere soddisfatto del suo campionato. Il campione tedesco non ha mai avuto chance di vincere una gara e spesso è finito alle spalle del suo giovane e veloce compagno di squadra. Ma la rassegnazione non è contemplata per il sette volte campione del mondo che mira a tornare il re della F1 già dal prossimo anno e non nasconde di essere concentrato "sulla prossima stagione".

Sono tuttora convinto di poter diventare di nuovo campione del mondo - ha detto Schumi - ma ritengo che ci vorrà del tempo e le difficoltà da superare sono ben forti. Il mio ritorno alle gare è stato accolto con grande interesse e noi siamo un po' delusi di non essere competitivi rispetto alle scuderie migliori".

Insomma il 41enne di Kerpen non è felice delle prestazioni della sua monoposto, ma forse non si aspettava di trovare una compagnia di piloti così agguerriti e di essere così arrugginito. Una situazione che lo costringe a frenare gli entusiasmi d'inizio stagione e a rimandare i suoi piani di vittoria al 2011.

Se vuoi aggiornamenti su F1: SCHUMACHER TRA UN ANNO TORNERÀ CAMPIONE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 26 agosto 2010

Vedi anche

Alpine A470: ecco le nuove LMP2 per il Mondiale Endurance 2017

Alpine A470: ecco le nuove LMP2 per il Mondiale Endurance 2017

Le "barchette" Alpine n. 35 e 36 dovranno difendere i titoli Costruttori e Piloti LMP2 conquistati nel 2016. Appuntamento a Monza il prossimo weekend.

Formula E: anche DS è fra i costruttori ufficiali

Formula E: anche DS è fra i costruttori ufficiali

Dal 2018 – 2019 l’elenco di Case costruttrici coinvolte in prima persona nel campionato per monoposto elettriche vedrà anche DS Automobiles.

DIRETTA F.1 GP di Melbourne, vince la Ferrari, vince Vettel

DIRETTA F.1 GP di Melbourne, vince la Ferrari, vince Vettel

Dominio rosso con Vettel sulle due Mercedes, Kimi quarto. Sarà un mondiale più equilibrato?