Rally di Finlandia: per Latvala buona la settima

Il pilota di casa riesce a trionfare al mille laghi al settimo tentativo riportando la Ford alla vittoria

Finalmente Jari-Matti Latvala è sovrano in casa propria grazie al successo maturato al Mille Laghi nell'ottava gara stagionale. Per l'alfiere della Ford è la realizzazione di un sogno come specifica nel dopo gara: "è qualcosa che ho sognato da quando ero molto, molto piccolo". Ora finalmente il successo è arrivato proprio davanti allo squadrone Citroen che ha ottenuto il secondo e terzo posto, rispettivamente, con Ogier e il campionissimo Loeb.

Il fenomeno alsaziano ha conquistato punti importanti in ottica campionato ed è risultato abbastanza soddisfatto della sua prova: "il terzo posto non è ciò che preferisco - sottolinea -  ma io non sono venuto qui per vincere. Volevo andare a punti. Possiamo anche ottenere buoni risultati ma questo è un rally difficile per me. Il terzo posto non è male per il campionato".

Un campionato che vede sempre più indietro l'altro pilota della Ford, Mikko Hirvonen, che ha abbandonato le sue chance di vittoria nella giornata di venerdì in seguito ad una rovinosa uscita di strada. Male Raikkonen che non è riuscito ad andare oltre la 24esima posizione.

Se vuoi aggiornamenti su RALLY DI FINLANDIA: PER LATVALA BUONA LA SETTIMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 02 agosto 2010

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.