Ferrari F1: Alonso suona la carica

Il campione spagnolo è entusiasta dei progressi della F10 e annuncia: “ci credo ancora di più!”

Ferrari F1: Alonso suona la carica

Tutto su: Ferrari

di Valerio Verdone

23 luglio 2010

Il campione spagnolo è entusiasta dei progressi della F10 e annuncia: “ci credo ancora di più!”

La sfortuna, gli errori dei commissari di gara e i punti persi per strada non sono riusciti a scalfire minimamente le convinzioni di Fernando Alonso che alla vigilia del GP di Germania appare più motivato che mai. Merito di una determinazione invidiabile e della consapevolezza che, prima o poi, qualcosa dovrà cambiare.

E’ sempre il momento giusto per ottenere buoni risultati – spiega il campione di Oviedo – non solo in questo punto della stagione. Non è troppo tardi, e non lo sarà fino alle ultime due-tre gare. Ci sono ancora nove Gran Premi da disputare, con moltissimi punti a disposizione. Dobbiamo quindi cercare di raccoglierne in modo più regolare, considerando che lo zero di Valencia e Silverstone non è stato realistico, non ha rappresentato quello che avremmo potuto realmente ottenere. La posizione in classifica non rispecchia la reale qualità della Ferrari“.[!BANNER]

Insomma, l’ennesimo proclamo prima del via, che si avvale di un’ulteriore convinzione: “adesso possiamo lottare per il campionato e sono molto più sicuro di quanto non lo fossi prima, perchè anche se la differenza di punti è maggiore, la F10 sta migliorando gara dopo gara e quindi c’è la possibilità di salire sul podio con regolarità”.