F1: ecco la Toro Rosso STR4

Presentata la nuova Toro Rosso. Per un Sebastian (Vettel) che va alla Red Bull un Sebastien Buemi che arriva e uno confermato: Sebastien Bourdais

Toro Rosso STR4

Altre foto »

Una prova generale, in attesa della "prima", o una presentazione alla stampa in senso tradizionale? Questa mattina, sul circuito catalano di Montmelò, la Toro Rosso ha svelato la STR4, la monoposto che affronterà il Mondiale Formula 1 2009.

E che l'evento di oggi possa essere stato una prova generale, lo conferma proprio la particolare collocazione in calendario: ovvero, che alla vettura italo-austriaca siano stati "tolti i veli" a meno di tre settimane dall'inizio del campionato.

In realtà, nei giorni scorsi il circuito di Adria aveva ospitato, in gran segreto (ma non troppo, visto che il complesso veneto ospita la redazione dei colleghi di SportAuto) una seduta di test della nuova monoposto realizzata a Faenza, con al volante Sebastien Buemi.

E però, l'attesa era tutta per oggi, con la presentazione ufficiale della monoposto. Confermata, dunque, la fornitura della motorizzazione Ferrari, e la prima guida, ovvero Sebastien Bourdais, a cambiare è stata l'identità di uno dei due "volanti". Con il tedesco Sebastian Vettel (vincitore del GP d'Italia nel 2008) emigrato... dall'altra parte del pianerottolo, vale a dire alla gemellata Red Bull, a sostituirlo è stato chiamato proprio il ventenne Sebastien Buemi, vincitore l'anno scorso della GP2 Asia Series.

Come dire: un Sebastian ha lasciato il posto, un altro Sebastien si è insediato, un terzo Sebastien mantiene il ruolo di prima guida. La Toro Rosso, una delle sorprese più importanti della scorsa stagione, quest'anno affronta il campionato con l'intento di replicare gli exploit del 2008, culminati con la vittoria a Monza: "Il 2008 è stato un anno positivo. Siamo andati al di là delle previsioni se consideriamo i punti  raccolti, pole position e la vittoria monzese", dice Franz Tost, numero uno della scuderia. "Sarà difficile rimanere allo stesso livello - aggiunge - Il nostro obiettivo è lasciare ogni tracciato la domenica sera con la consapevolezza di aver svolto il lavoro nel miglior modo  possibile. I risultati dipenderanno da cosa avranno fatto tutti gli altri".

La Toro Rosso appartiene a Dietrich Mateschitz, il magnate austriaco proprietario della Red Bull. "I primi test della Red Bull a Jerez hanno fornito indicazioni positive sulla validità del progetto e sulla competitività della monoposto", dice Tost, auspicando che la tecnologia Red Bull risulti utile anche sulla STR4.

Se vuoi aggiornamenti su F1: ECCO LA TORO ROSSO STR4 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 09 marzo 2009

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.