Valentino Rossi più in Ducati che in Ferrari?

La notizia di un accordo tra Rossi e Ducati è trapelata, ma il capo dei tecnici Yamaha afferma che se Vale "non rinnoverà andrà in Ferrari"

Nonostante l'infortunio, Valentino Rossi è sempre sulla cresta dell'onda e non importa se Lorenzo continua a macinare vittorie e sta rischiando di uccidere il campionato della Moto GP: l'attenzione dei media è sempre per il fenomeno di Tavullia. Infatti, corre voce che anche i giornali d'oltremanica siano interessati alle sue vicende e soprattutto al suo futuro contrattuale.

Nel Regno unito c'è la certezza che il Dottore sia in procinto di lasciare la Yamaha e cha dal prossimo anno correrà a cavallo di una Ducati per un'accoppiata tutta italiana. L'annuncio dovrebbe arrivare, il condizionale è d'obbligo, nel prossimo appuntamento iridato e potrebbe rivelare un accordo biennale da 7,5 milioni di euro a stagione. Una notizia sconvolgente, che Burgess, il capo dei tecnici Yamaha, tenta di sminuire con una dichiarazione altrettanto intrigante: "No, Valentino Rossi lavora per la Yamaha ed è felice di farlo. L'ho sempre detto, se non rinnoverà andrà in Ferrari".

L'ipotesi non è del tutto da scartare, visto che si è parlato più volte di schierare una terza monoposto per team, ma francamente appare meno convincente di un trasferimento in Ducati.

Se vuoi aggiornamenti su VALENTINO ROSSI PIÙ IN DUCATI CHE IN FERRARI? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 02 luglio 2010

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.