F1: Hamilton accende la polemica con Alonso

Ha iniziato Alonso, giustamente indignato per un podio mancato e per la condotta di gara antisportiva di Hamilton, ha proseguito Montezemolo

F1: Hamilton accende la polemica con Alonso

di Valerio Verdone

30 giugno 2010

Ha iniziato Alonso, giustamente indignato per un podio mancato e per la condotta di gara antisportiva di Hamilton, ha proseguito Montezemolo

Il Gran Premio d’Europa non è stato un bello spettacolo per lo sport in generale: decisioni tardive dei commissari di gara, penalizzazioni che hanno favorito i piloti più scaltri ad aggirare il regolamento e una polemica mediatica che continua ad essere alimentata di giorno in giorno. Ha iniziato Alonso, giustamente indignato per un podio mancato e per la condotta di gara antisportiva di Hamilton, ha proseguito Montezemolo e adesso anche il pilota della McLaren ha deciso di dire la sua, rispolverando una rivalità mai sopita con il campione d’Oviedo.

“Non capisco perché Alonso ce l’abbia con me – ha riferito Hamilton – mi viene da pensare che sia solo invidioso. L’ho visto nel maxischermo mentre veniva superato da una Sauber e dovrebbe essere preoccupato dal suo risultato piuttosto che da me. Non capisco perché io avrei intaccato così tanto la sua gara. Deve essere stato molto spiacevole per lui farsi superare da una Sauber, è una cosa dell’altro mondo per lui. Ognuno, comunque, ha diritto di avere le proprie opinioni”.[!BANNER]

Parole irriverenti, espresse da un pilota che in più di un’occasione ha corso ai limiti del regolamento, che andranno ad infiammare l’orgoglio di Fernando Alonso e della Ferrari.