F1: Ecclestone e il binomio Ferrari-Alonso

Parole di Ecclestone: "Agli appassionati piace la combinazione Ferrari-Alonso, in tutto il mondo. Sono soddisfatto di questa coppia"

Il Patron della F1, Bernie Ecclestone, è soddisfatto della coppia Ferrari-Alonso che suscita interesse in tutto il mondo e contribuisce ad aumentare gli ascolti televisivi. Lo stesso pilota spagnolo, intervenuto sull'argomento ha dichiarato: "Non saprei dire, spero solo che sia così, ho l'impressione che alla gente piaccia questa combinazione, in tutto il mondo. Soprattutto in Spagna e in Italia c'è un grande entusiasmo e ciò mi rende orgoglioso. Le voci che prima o poi questo rapporto sarebbe nato sono state in giro per anni".

Adesso però, la concorrenza incalza e per il pilota di Oviedo non è semplice conquistare quel primato in classifica che gli consentirebbe di arrivare al terzo mondiale e di sostituire Schumi nel cuore dei tifosi ferraristi.

"C'è ancora una grande differenza fra le due coppie - spiega Ecclestone - Quando Schumacher era con la Ferrari non aveva praticamente rivali. La consuetudine in quegli anni era che Michael conquistava la pole e vinceva la gara. Date un'occhiata agli avversari di Fernando oggi: ci sono i due piloti della Red Bull, i due della McLaren e lui deve far meglio di loro per fare la pole. La concorrenza è molto più grande quindi non si possono paragonare le due situazioni".

Intanto, la stagione avanza e dal prossimo gran premio, con l'arrivo delle modifiche aerodinamiche, avremo occasione di vedere se il binomio Ferrari-Alonso riuscirà a conseguire i risultati sperati.

Se vuoi aggiornamenti su F1: ECCLESTONE E IL BINOMIO FERRARI-ALONSO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 25 giugno 2010

Vedi anche

Mondiale Rally 2017: a Montecarlo vince Ogier

Mondiale Rally 2017: a Montecarlo vince Ogier

Il campione del mondo in carica passa alla Ford e trionfa al debutto.

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.