F1, modifica in pista degli alettoni: sì della Fia

La Fia ha esplicitamente ammesso la possibilità da parte dei piloti delle monoposto di F1 di variare la portanza degli alettoni durante la gara

Chi si lamentava che in Formula uno ci fossero pochi sorpassi durante le gare è stato accontentato: dal 2011, infatti, i piloti potranno modificare in pista la portanza degli alettoni posteriori per aumentare la velocità in rettilineo.

Il cambiamento del regolamento è stato deciso dall'esecutivo della Fia, la federazione Internazionale dell'automobilismo che ha confermato anche il bando dell'F-duct e la scelta di Pirelli come fornitore di gomme alle monoposto del circuito.

La decisione è la conseguenza della controversia avvenuta quest'anno in occasione del Gren Premio di Montecarlo quando al pilota Mercedes, Michael Schumacher, sono stati dati 25 secondi di penalizzazione per aver superato il ferrarista Fernando Alonso.

E' stato convenuto che le regole fossero poco chiare, soprattutto dopo che la Mercedes e altri team avevano sostenuto che fosse consentito il sorpasso anche dopo che la safety car aveva accostato durante il suo ultimo giro. La regola, che entrerà in vigore dal prossimo campionato del mondo, afferma in maniera esplicita che tale sorpasso non sarà possibile.

Chiara la norma Fia: "Nessuna monoposto potrà superare le altre fino a che non è passata davanti alla safety car per la prima volta, quando questa è rientrata ai box"

In merito alla possibilità di modificare manualmente la portanza degli alettoni, la Fia ha confermato che sarà possibile farlo senza specificare quale parte si potrà variare, mentre non potrà farlo il pilota che sta per essere superato.

Secondo gli addetti ai lavori, questa concessione farà aumentare la velocità delle monoposto di almeno 15 km/h.

Se vuoi aggiornamenti su F1, MODIFICA IN PISTA DEGLI ALETTONI: SÌ DELLA FIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 23 giugno 2010

Vedi anche

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

F1, test a Barcellona: Raikkonen e Ferrari davanti alla Mercedes di Hamilton

Avvincente testa a testa Ferrari – Mercedes: dopo la leadership mattutina di Hamilton, è Raikkonen il più veloce nella seconda giornata di prove.