La Ferrari spera nel GP d'Europa

La gara di Valencia sarà un crocevia importante per il mondiale e Alonso vuole riprendere la corsa per il titolo

Dopo il podio canadese la Ferrari vuole tornare alla vittoria per rispondere ai suoi detrattori e per dimostrare di essere in grado di lottare con Red Bull e McLaren fino alla fine del campionato. Tra gli uomini in rosso Alonso è quello con gli stimoli maggiori perché correrà in casa, a Valencia, davanti ad un pubblico che lo venera e che non vuole assolutamente deludere.

Il campione asturiano inoltre, vuole lasciare il segno in Ferrari dove è arrivato con l'intento di ripetere le imprese di Schumacher. "In Turchia abbiamo avuto dei problemi - spiega Alonso - ma non era la normalità perchè abbiamo puntato al podio in tutte le gare e il podio rimane il nostro obiettivo anche se vincere sarebbe fantastico. Io ho la fortuna di avere due gare in Spagna e la seconda a Valencia è bella, vicino al mare, dove tutti ci divertiamo e basta uscire dal paddock per essere già in città. E' davvero un bell'evento".

Parole che cercano di stemperare una tensione che riaffiora nelle dichiarazioni successive: "sapevamo che sarebbe stato un campionato molto difficile, con quattro team in grado di poter vincere e lottare per il campionato e quindi i cambiamenti di leader sono stati abbastanza prevedibili. Speriamo di tornare noi in quella lotta e magari in testa e di non lasciarla più".

Vedremo domenica se la Ferrari sta andando nella giusta direzione e se lo sviluppo della F10 consentirà al campione spagnolo di sfidare i piloti più veloci.

Se vuoi aggiornamenti su LA FERRARI SPERA NEL GP D'EUROPA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 23 giugno 2010

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.