Schumacher e Button, secondo Briatore

L'ex Team Manager della Renault non perde la sua proverbiale schiettezza e afferma candidamente: "Schumi non si riprenderà"

Spettatore di lusso, Flavio Briatore sconta la sua pena per il crashgate di Singapore 2008, e analizza il rientro di Schumacher rilasciando dichiarazioni pesanti verso il fuoriclasse della Mercedes. Ma non risparmia nemmeno un suo bersaglio di sempre, quel Jenson Button che con la Brawn GP ha conquistato un campionato del mondo controverso e adesso si ritrova in vetta alla classifica iridata con la McLaren.

"L'avevo sempre detto che per Michael sarebbe stata dura contro Rosberg - ha chiosato Briatore - e quest'anno ha dei clienti molto scomodi. Non ci sono mai stati tanti piloti così bravi. Non credo che Schumacher possa risollevarsi". Un commento diretto, che mette in discussione la capacità del campione tedesco di ritornare grande in una F1 che è cambiata molto velocemente.

Critiche anche per Button che secondo Briatore "non è fra i cinque piloti più veloci del mondo". Intanto, l'alfiere della McLaren guarda gli avversari dall'alto del suo primato in classifica generale e, con due vittorie all'attivo, sta onorando il numero uno che campeggia sulla sua monoposto.

Se vuoi aggiornamenti su SCHUMACHER E BUTTON, SECONDO BRIATORE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 04 maggio 2010

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.