Il GP di Roma? Si farà

Il sindaco della Capitale Gianni Alemanno si sbilancia sul GP dell'EUR. Per la prossima settimana sono attesi Max Mosley e Bernie Ecclestone

Lo ha ammesso il sindaco Gianni Alemanno che si è sbilanciato lasciando capire che stanno man mano cadendo i veti politici sollevati nelle aule del consiglio della Capitale nei giorni passati.

Il blitz è stato compiuto dai soliti giornalisti arrembanti di "Striscia la notizia", che hanno aspettato il sindaco di Roma al'uscita di Montecitorio e gli hanno posto la domanda.

"Credo proprio che si farà" ha risposto il sindaco di Roma. E questa mezza conferma mette fine a una serie di querelle politiche avanzate prima dalla Lega Nord, su pressione degli appassionati monzesi che temono di essere scippati del loro GP.

Intento l'organizzazione del Flammini Group procede a grandi passi nello studio di fattibilità, nel quale è coinvolto come supervisore anche il senatore Andrea Augello.

Doveva arrivare per una prima presa di contatto, ma ha ritardato di una settimana, il presidente della FIA Max Mosley, mentre è attesa a giorni anche la presenza di Bernie Ecclestone in persona. Il GP si farebbe probabilmente nel 2012 su un tracciato cittadino attorno ai palazzi dell'EUR.

Se vuoi aggiornamenti su IL GP DI ROMA? SI FARÀ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 26 febbraio 2009

Vedi anche

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

Qualifiche molto belle, la Rossa c’è, gap ridotto dalla Mercedes. Questa F.1 tutta fisicità piace, perché fa sudare i piloti e perché va tanto forte!

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto