F1: OK la McLaren di Hamilton, dietro la Ferrari

Volano le McLaren nella seconda sessione di prove libere in Australia, dietro le due Ferrari con un 15esimo e 17esimo posto

F1: OK la McLaren di Hamilton, dietro la Ferrari

di Giuseppe Cutrone

26 marzo 2010

Volano le McLaren nella seconda sessione di prove libere in Australia, dietro le due Ferrari con un 15esimo e 17esimo posto

La seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Australia, secondo appuntamento del mondiale di Formula 1 2010, si è conclusa con le due McLaren davanti a tutti.

Le frecce d’argento di Lewis Hamilton e Jenson Button hanno fatto registrare infatti rispettivamente il primo e il secondo tempo con il cronometro che si è fermato a 1’25”810 e 1’26”076, staccando l’australiano Mark Webber che, al volante della Red Bull, ha chiuso il suo migliori giro in 1’26”248.

Una prestazione che però è stata segnata anche dal maltempo, dato che i tempi delle due McLaren sono stati registrati prima che sul circuito australiano si mettesse a piovere, condizionando in maniera decisiva le prestazioni delle altre squadre.   

Buon quarto posto per Michael Schumacher, con un tempo di 1’26”511, seguito dalla Renault del russo Vitaly Petrov (1’26”732), dalla Toro Rosso dello svizzero Sebastien Buemi (1’26”832), dalle Force India di Adrian Sutil, 1’26”834 il suo tempo, e del nostro Vitantonio Liuzzi, ottavo con 1’26”835. [!BANNER]

Più indietro invece la Ferrari che, sfavorita dalle condizioni meteo non favorevoli, ha ottenuto solo un 15esimo tempo con Fernando Alonso, che ha concluso con un tempo di 1’29”025, e un 17esimo posto con Felipe Massa, che ha fatto segnare un 1’29”591. 20esimo, infine, l’altro italiano Jarno Trulli, che con la sua Lotus ha fatto registrare un 1’30″695.  

Nella prima sessione invece era stato Robert Kubica con la Renault a chiudere davanti a tutti fermando il cronometro dopo 1’26”927 e lasciandosi alle spalle Nico Rosberg sulla Mercedes e il campione del mondo in carica Jenson Button, che aveva preceduto a sua volta la Ferrari di Massa, con Alonso al  sesto posto davanti a Lewis Hamilton.

No votes yet.
Please wait...