I piloti di F1 e il Gran Premio del Bahrein

Per Alonso è stata una giornata speciale, Massa ringrazia Dio e Hamilton lamenta problemi in partenza

Il podio del Gran Premio del Bahrein rappresenta il risveglio da un incubo per tutti i tifosi ferrraristi: una doppietta alla prima gara stagionale è qualcosa di assolutamente straordinario. Le due F10 hanno dimostrato di essere le monoposto più equilibrate del lotto e hanno permesso ai due alfieri del "Cavallino" di salire sul podio nelle prime due posizioni. Un risultato che ha visto Fernando Alonso trionfare nella sua prima gara in Ferrari, come fece il suo predecessore Kimi Raikkonen, seguito in seconda posizione da un Felipe Massa ritrovato che è riuscito a scacciare i fantasmi ungheresi. Dietro di loro un protagonista annunciato: quel Lewis Hamilton che mise in difficoltà Alonso ai tempi della McLaren.

"Giorno speciale per me, tornare a vincere è sempre speciale - ha dichiarato il campione di Oviedo - soprattutto vincere con una Ferrari. Non c'è sicuramente modo migliore di iniziare. Abbiamo lavorato molto durante l'inverno. Ma attenzione perché questa è solo la prima corsa. Dobbiamo continuare a lavorare. Comunque godiamoci questa vittoria. La dedico a tutti coloro che hanno lavorato giorno e notte per questo risultato, lo dedico all'Italia, a Montezemolo".

Soddisfazione anche per Massa, felice per essere in lotta per le posizioni che contano. "Fantastico essere qua. Ringrazio Dio di ritrovarmi ancora davanti con una grande macchina, ancora tra i grandi. Ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto, tutti quelli che non mi hanno mai lasciato. È stata una corsa fantastica per noi. Non sono partito bene, ho perso una posizione su Fernando in partenza. Poi, una volta messo le gomme dure sono migliorato tantissimo. Ci sono stati problemi per la temperatura e quindi il consumo di carburante. Ho dovuto gestire quindi consumi di gomme e carburante, poi del motore. Un gran bel risultato per la squadra. Sono felice, anche perché questo è stato il mio miglior inizio di stagione".

Rammarico per Hamilton che sportivamente esprime solidarietà a Felipe e si complimenta con la Ferrari. "Prima di tutto complimenti a Fernando e al ritorno di Felipe, bellissimo rivederlo in pista. Ho avuto problemi in partenza, mi sono lasciato passare da Rosberg e quindi non ho potuto spingere anche perché su questa pista è difficilissimo sorpassare. Un buon risultato, dobbiamo continuare a spingere per migliorare".

Tra i protagonisti più attesi della domenica troviamo anche un deluso Sebastian Vettel, in testa per gran parte della gara, fino a quando non ha lamentato problemi tecnici e Michael Schumacher, il grande ex di Maranello.

"In Italia saranno tutti felici, noi chiaramente no visto che avrei dovuto vincere la corsa -  ha spiegato Vettel - abbiamo sempre controllato, avevo un buon ritmo, potevo aspettare anche che la Ferrari facesse il pit stop per fermarmi dopo, sembrava che i nostri pneumatici durassero più dei loro. Poi però ho avuto un cedimento meccanico, almeno non mi sono dovuto fermare e alla fine ho chiuso quarto. Risultato deludente pensando che potevo vincere. Lì è stata dura, perchè ho perso velocità in rettilineo: schiacciavo il pedale a fondo ma non avevo la potenza che dovevo, allora spingevo nella parte del tracciato dove ci sono più curve per cercare di recuperare".

"Oggi era il massimo possibile per noi - ha dichiarato Schumacher - siamo contenti per aver preso punti con tutte e due le macchine in un GP molto caldo. E' andata abbastanza bene. In inverno ho pensato molto a questo giorno e alla vigilia ero un po' nervoso ma oggi sono stato tranquillo, rilassato, ho fatto il mio lavoro al massimo. Sono contento per il team: tutto funziona bene, c'è una buona atmosfera e sono fiducioso per il futuro".

Se vuoi aggiornamenti su I PILOTI DI F1 E IL GRAN PREMIO DEL BAHREIN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 15 marzo 2010

Vedi anche

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

La versione da gara del SUV del Leone indossa i colori ufficiali