In Messico va in scena la rivincita di Loeb

Il campione del mondo Loeb riconquista la leadership del campionato: “Non ho fatto errori e ho guidato al limite dall’inizio alla fine”

In Messico va in scena la rivincita di Loeb

di Valerio Verdone

08 marzo 2010

Il campione del mondo Loeb riconquista la leadership del campionato: “Non ho fatto errori e ho guidato al limite dall’inizio alla fine”

Dopo il primo round favorevole a Mikko Hirvonen, Sebastien Loeb ha ritrovato la grinta dei giorni migliori e ha aggredito le strade del Messico con tutta la sua determinazione cogliendo un successo che lo riporta di slancio in vetta alla classifica iridata. Il campione alsaziano ha raggiunto il suo 55° trionfo nel mondiale rally e ha anticipato sul podio della gara sudamericana i compagni di marca Petter Solberg e Sebastien Ogier.

Si tratta di una vittoria costruita dalla seconda tappa, quando il sei volte campione del mondo è balzato al comando e ha dato il via ad una serie di passaggi mozzafiato ottenendo il primato in ben 8 delle 9 prove speciali in programma. “E’ stata una giornata perfetta – ha spiegato Loeb a fine gara – non ho fatto errori e ho guidato al limite dall’inizio alla fine”.[!BANNER]

Un limite insostenibile per tutti, specialmente per il suo avversario più agguerrito, Mikko Hirvonen che non è andato oltre il quarto posto davanti al suo compagno di squadra Latvala. Ancora una gara amara per l’ex Ferrarista Kimi Raikkonen: uscito di strada nella prima prova speciale del venerdì, non ha potuto proseguire la corsa ed è stato costretto ad un mesto ritiro.