“Prima” del Rally benefico Dogon Challenge

Rally benefico per completare una scuola nella capitale del Mali e per acquistare materiali destinati a un centro infantile

"Prima" del Rally benefico Dogon Challenge

di Andrea Tomelleri

30 gennaio 2010

Rally benefico per completare una scuola nella capitale del Mali e per acquistare materiali destinati a un centro infantile

Si è concluso con successo il primo Dogon Challenge Milano-Bamako Charity Rally, finalizzato alla raccolta di fondi per finanziare progetti per l’infanzia nello stato africano del Mali. L’8 gennaio sono arrivati a destinazione, la capitale Bamako, 6 degli 11 equipaggi iscritti al raid. E’ seguita quindi la premiazione, che ha visto la partecipazione dei rappresentanti dell’associazione benefica Abareka Nandrèe Onlus, a cui i proventi della manifestazione sono destinati.

Il denaro raccolto proviene sia dalle quote di iscrizione dei team, sia dalla vendita dei mezzi arrivati a destinazione, che ha permesso di raccogliere circa 13.000 euro. I soldi saranno utilizzati per completare una scuola per 250 bambini nella capitale del Mali e per acquistare materiali destinati al centro infantile “Jardin des Enfants”.[!BANNER]

Patrocinato dai Comuni di Milano, Pavia e Lainate, il charity rally è partito il 26 dicembre da Villa Visconti Borromeo, a Lainate. Particolarmente semplice il regolamento: per le auto una potenza massima di 68 CV mentre per le moto una cilindrata inferiore ai 600cc. Il fatto che non corressero dei “bolidi” in stile Dakar, conferma che, per gli equipaggi, la vera vittoria sia stata l’aiuto concreto alla popolazione del Mali, soprattutto ai suoi bambini, aldilà della vittoria sportiva.

Visto il successo della prima edizione, l’associazione Partenza Intelligente, che ha ideato la manifestazione, ha annunciato che a breve organizzerà un nuovo raid a scopo benefico in Asia Centrale.