Buona la seconda per Valentino Rossi

Il fenomeno di Tavullia, Valentino Rossi, incanta il cronometro nell’ultimo giorno di test Ferrari

Buona la seconda per Valentino Rossi

di Valerio Verdone

22 gennaio 2010

Il fenomeno di Tavullia, Valentino Rossi, incanta il cronometro nell’ultimo giorno di test Ferrari

Un campione si riconosce dal talento, dalla perseveranza e dalla capacità di migliorarsi giorno dopo giorno. Qualità che fanno parte nel dna di Valentino Rossi, un pilota capace di stupire sia sulle due che sulle quattro ruote e che nel corso dell’ultima sessione di test Ferrari ha sfiorato l’impresa. Infatti, nel suo miglior passaggio cronometrato ha fatto segnare un tempo strabiliante: 1’21″88.

Una prestazione degna di nota, che si avvicina notevolmente a quell’ 1’21″813 ottenuto da Kimi Raikkonen, al volante della stessa vettura, in occasione della pole position di 2 anni fa. L’exploit di Valentino ha destato scalpore, ma bisogna ricordare che il “Dottore” montava gomme slick, mentre Iceman aveva pneumatici scanalati.[!BANNER]

A fine giornata Rossi ha dichiarato la sua soddisfazione ed ha espresso il suo apprezzamento per il circuito spagnolo. Era da un anno che non guidavo una Formula 1, ma oggi abbiamo anche lavorato sul setting. E’ sempre interessante cercare di andare un po’ oltre il solo girare. Devo dire che Montmelò è più divertente del Mugello”.

Oggi il “Dottore” lascerà il testimone a Massa che riprenderà a girare con una F1 dopo i test svolti a Fiorano e al Mugello. Il pilota brasiliano ieri si è limitato a impartire preziosi consigli al campione di Tavullia ma è pronto a riprendere contatto con le iperprestazioni della massima formula.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...