Michael Schumacher torna in Formula 1

Si attende per le prossime ore una comunicazione ufficiale: nel 2010 il Schumacher sarà al volante della Mercedes. Contratto da 7 milioni

Michael Schumacher torna in F1 a tempo pieno. Non "a mezzo servizio", come avrebbe dovuto essere la scorsa estate, dopo l'infortunio subito da Felipe Massa. Contratto multimilionario con il team che ha lanciato il sette volte campione del mondo di Kerpen.

L'annuncio ufficiale sarà dato oggi. Ma viene data per sicura la partenza di Schumacher alla volta della rinata squadra della Stella a Tre punte, che torna in F1 dopo 55 anni e ricomincia dalla Brown GP. La trattativa con il team si è protratta per un mese. Alla fine, il Schumacher sembra che abbia "accettato" il contratto da sette milioni di euro a stagione che la Mercedes gli ha sventolato sotto il naso. Cosa poteva fare, a quel punto, se non strappare l'altro contratto, quello triennale da "consulente" che lo teneva con tutti e due i piedi a Maranello?

Proprio il quartier generale del Cavallino, per Schumacher è - e resta - la sua "Seconda famiglia - come riporta il settimanale tedesco Bild, sempre aggiornato sulle vicende di Schumacher - E lascio un rapporto umano e sportivo indissolubile". Il problema, se mai, è legato - non si dia troppo peso al denaro - alla voglia di Schumacher di tornare in pista. Una volontà mai, del resto, negata. E lo dimostra il tentativo di sostituzione dell'infortunato Massa, avviatolo scorso Agosto e fermato all'improvviso a causa di due microfratture cervicali.

Schumacher aveva di nuovo toccato il volante di una monoposto dopo due anni e mezzo. Nel frattempo, le aveva provate tutte: in moto (esperienza interrotta a Febbraio per una caduta), coi kart (Gare dei Campioni ed esibizioni varie), persino con un taxi (accadde l'anno scorso che si sostituì al tassista "per fare prima" alla volta dell'aeroporto di Colonia). Mancavano solo i rally, che sembrano tornati in auge fra i puristi delle traiettorie in circuito (come dimostra la scelta di Raikkonen che nel 2010 sarà al via del WRC nel Citroen Junior Team). Secondo voci vicine al sette volte campione del mondo, la firma sul pezzo di carta più prezioso (il contratto da sette milioni) è stata apposta ieri, in segreto, a Brackley, in Gran Bretagna, nel quartier generale della Mercedes GP. Ma la notizia ufficiale si attende per le prossime ore.

Ad essere certa, è l'identità del suo compagno di squadra, il 24enne Nico Rosberg, già ufficializzato nelle scorse settimane. Con lui e con Schumacher, in F1 nel 2010 tornerà un team tutto tedesco.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 23 dicembre 2009

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes SL 65 Amg by Vath: roadster da 700 CV
Tuning

Mercedes SL 65 Amg by Vath: roadster da 700 CV

Oltre il 10% di "cavalleria" in più (e 325 km/h) sprigionati dal poderoso V12 biturbo per la SL 65 Amg "riveduta e corretta" dal tuner bavarese.

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?
Mercato

Daimler: auto EV e batterie in Cina per aumentare le vendite Mercedes?

Una news dal Web riporta che fra i piani a medio termine, da parte di Stoccarda, potrebbe esserci la produzione di auto elettriche in Cina.

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.