Rossi di nuovo su una Ferrari

Il campione del mondo della MotoGp al volante di una F430 Scuderia Gt3 del team elvetico Kessel Racing

Rossi di nuovo su una Ferrari

Tutto su: Ferrari

di Lorenzo Stracquadanio

18 novembre 2009

Il campione del mondo della MotoGp al volante di una F430 Scuderia Gt3 del team elvetico Kessel Racing

Valentino Rossi sembra non perdere il vizietto di mettersi al volante di un bolide del Cavallino Rampante. Dopo la gara-esibizione con moto da cross della scorsa domenica organizzata a Cavallara (dove per la cronaca ha vinto il pilota Honda Andrea Dovizioso), il campione di Tavullia potrebbe guidare una Ferrari F430 Scuderia GT3 del team svizzero Kessel Racing.

L’occasione è la corsa d’endurance in programma domenica prossima sul Circuito di Vallelunga (Roma). La partecipazione di Rossi alla gara non è ancora ufficiale: il team ha comunicato i nomi dei due i piloti che correranno domenica lasciando però libero un posto che potrebbe essere occupato proprio da Valentino.

Un indizio in tal senso viene proprio da uno dei due piloti confermati: Alessio Salucci, detto Uccio, amico intimo di Rossi che lo accompagna in ogni appuntamento del Motomondiale. La vettura sulla quale potrebbe correre Valentino inoltre porta già il numero 46. Insomma due elementi che fanno pensare inequivocabilmente a una conferma.[!BANNER]

Per Rossi sarebbe la prima volta al volante di una vettura da endurance. Il nove volte campione del mondo della Motogp, infatti, si era già cimentato in pista con la Ferrari da F1 e in alcune gare di Rally, specialità fra l’altro che lo vedrà presto nuovamente impegnato a Monza a fine mese e a dicembre nella cornice del Motorshow.