Formula E: anche DS è fra i costruttori ufficiali

Dal 2018 – 2019 l’elenco di Case costruttrici coinvolte in prima persona nel campionato per monoposto elettriche vedrà anche DS Automobiles.

Formula E: anche DS è fra i costruttori ufficiali

Tutto su: DS

di Francesco Giorgi

27 marzo 2017

Dal 2018 – 2019 l’elenco di Case costruttrici coinvolte in prima persona nel campionato per monoposto elettriche vedrà anche DS Automobiles.

A pochi giorni dalla ripresa della stagione 2016-2017 di Formula E (dopo l’avvio di stagione in Marocco e il successivo appuntamento a Buenos Aires, la serie internazionale animata dalle monoposto elettriche farà tappa, il prossimo weekend, a Città del Messico), DS Automobiles ha ottenuto dalla FIA l’omologazione quale Costruttore ufficiale di una nuova vettura, a partire dalla stagione agonistica 2018 – 2019.

La novità, che arricchisce il plateau di Case costruttrici interessate in prima persona nella Formula E, viene comunicata in queste ore dai vertici del marchio alto di gamma di PSA Groupe, peraltro non nuovo alle partecipazioni nel Campionato mondiale a zero emissioni: dalla scorsa stagione, DS Automobiles partecipa in Formula E attraverso il team DS Virgin Racing (quest’anno, i volanti sono affidati all’inglese Sam Bird e al “deb” argentino José Maria Lòpez).

La novità in dettaglio prevede che in occasione del “via” alla stagione 2018 – 2019, e per i successivi tre anni, DS Automobiles sarà presente con una propria monoposto. Ciascun pilota, secondo le nuove normative rese note nelle scorse settimane, potrà effettuare un’intera gara con una sola vettura. Non si assisterà più, dunque, al cambio di monoposto a metà gara: una novità che porta la firma di McLaren Applied Technologies in qualità di fornitrice di una nuova e più  potente batteria. Inoltre, ogni scuderia che intenda iscrivere le monoposto sullo schieramento di partenza degli appuntamenti di Formula E dovrà abbinarsi a una delle Case costruttrici ufficiali selezionate nei giorni scorsi dalla stessa FIA: oltre a DS Automobiles, l’elenco comprende Abt (in realtà Audi), Bmw, Jaguar Land Rover, Mahindra, NextEV NIO, Penske Autosport, Renault e Venturi Automobiles.

In previsione della propria seconda partecipazione alla serie mondiale Formula E, DS Performance (emanazione sportiva di DS Automobiles) ha sviluppato la nuova monoposto DSV-02 (destinata a sostituire la attuale DSV-01), nella quale la parte powertrain, il cambio e la componentistica, nonché il montaggio nella parte posteriore della vettura sono stati progettati e sviluppati nel centro tecnico di Versailles: “Il nostro marchio è giovane e DS Performance è nata nell’agosto 2015 – sottolinea Xavier Mestelan Pinon, direttore di DS Performance – Il fatto di fare parte dei Costruttori ufficiali ci permette di migliorare la reattività, potenziare la nostra struttura di ricerca e sviluppo e accompagnare la realizzazione delle motorizzazioni elettriche nella gamma DS Automobiles. È una reale sfida per il nostro team tecnico, che deve mettere a punto una monoposto destinata a correre un’intera gara. La quinta stagione della Formula E promette grandi sorprese”.

Come già avenuto per altre Case auto, anche DS saluta con entusiasmo la prossima partecipazione “ufficiale” nel circus a zero emissioni della Formula E, vista come un importante contributo allo sviluppo delle motorizzazioni elettriche nella propria lineup, come indica il direttore generale DS Yves Bonnefont:

“Lo sport automobilistico è un eccezionale laboratorio di sviluppo. Sono convinto che la Formula E sarà lo sport automobilistico del XXI secolo, e il fatto che la FIA abbia scelto DS Automobiles tra i costruttori in questa disciplina ci riempie d’orgoglio. DS Automobiles e la sua Divisione DS Performance hanno saputo costruire il legame tecnologico che permetterà ai nostri clienti di guidare modelli elettrici e ibridi dalle altissime prestazioni. Il nostro nuovo Suv DS 7 Crossback, disporrà di una catena di trazione 4×4 ibrida benzina ricaricabile denominata E-Tense. In futuro esisterà una versione elettrica o ibrida per ognuno dei nostri modelli”.