Formula 1: Ross Brawn nuovo direttore sportivo

Si completa il vertice della nuova Formula 1 per l’era del dopo Ecclestone.

Formula 1: Ross Brawn nuovo direttore sportivo

di Valerio Verdone

25 gennaio 2017

Si completa il vertice della nuova Formula 1 per l’era del dopo Ecclestone.

 

Ormai la F1 ha voltato pagina, Bernie Ecclestone è già un lontano ricordo e si pensa al futuro, molto velocemente, come le nuove monoposto, che promettono velocità incredibili, soprattutto in percorrenza di curva, e sono nate per rivitalizzare un campionato al minimo storico della sua popolarità.

Adesso che la Liberty media ha acquisito tutto il circus in maniera completa, si delinea il nuovo vertice che vede al comando un personaggio come Chase Carey nel ruolo di CEO e Ross Brawn nelle vesti di nuovo direttore sportivo.

L’ex direttore tecnico della Ferrari, con un passato anche in Benetton ed alla Brawn GP con cui sbaragliò la concorrenza nel 2009, nonché team principal in occasione del ritorno di Mercedes in F1, è entusiasta del nuovo ruolo, come si evince dalle sue dichiarazioni.

“Non vedo l’ora di contribuire alla crescita di questo sport. Abbiamo una grande opportunità per lavorare in sinergia con squadre e promotori”. Ed  è proprio nel delicato rapporto con i team che Brawn potrà sfruttare tutte le sue conoscenze nella massima formula e tutta la sua esperienza per rilanciare un prodotto in crisi d’identità.

Anche il nuovo boss del circus iridato, Chase Carey, è felice della sua nuova posizione: “sono entusiasta di assumere il ruolo di CEO della Formula 1, abbiamo davanti tante opportunità ancora non sfruttate. Vogliamo rilanciare questo sport con piani straordinari. Ma voglio ringraziare anche Bernie per quello che ha fatto finora. Non dimentichiamoci che la F1 è quella di oggi anche grazie a lui”.

 

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...