Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Tutto su: Hyundai

di Francesco Donnici

20 gennaio 2017

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

L’edizione 2017 del Mondiale Rally ha avuto un inizio decisamente tragico: nella gara di apertura a Montecarlo, Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato la morte di uno spettatore.

al ventesimo chilometro della PS1 del Rally di Montecarlo, la i20 Coupé pilotata da Paddon, dopo aver perso aderenza su una lastra ghiacciata ha urtato contro una parete rocciosa e si è ribaltata distruggendosi. Il pilota e il navigatore Kennard non hanno riportato gravi conseguenze, mentre per lo spettatore coinvolto nell’incidente non c’è stato niente da fare.

Secono la ricostruzione degli organizzatori, lo spettatore rimasto ucciso non avrebbe dovuto trovarsi in quel posto, perché considerato molto pericoloso. Le condizioni dell’uomo sono apparse immediatamente critiche e, nonostante la celerità dei soccorsi che hanno permesso l’immediato trasporto in elicottero all’ospedale di Nizza, non ce l’ha fatta.

L’incidente è stato causato dalla scarsa aderenza dell’asfalto, reso viscido dal ghiaccio: “Di colpo sono diventato solo un passeggero e non ho potuto fare niente – ha commentato Paddon – sono scivolato su una lastra di ghiaccio nero”.  Le autorità competenti hanno immediatamente aperto un indagine per chiarire come mai lo spettatore rimasto coinvolto si trovasse in un punto interdetto al pubblico.

Il pilota della Hyundai ha inoltre aggiunto: “Sono incredibilmente triste per l’incidente. Avremmo potuto continuare a competere, i danni sulla vettura non erano tanti, ma abbiamo preferito fermarci per rispetto alla persona scomparsa e alla sua famiglia. A loro sono rivolti tutti i miei pensieri”.