F.1 GP del Brasile, QUALIFICHE: dopo la Mercedes, la Rossa

Ad Interlagos la prima fila è tutta della Mercedes, ma Kimi si prende il terzo tempo.

Lewis Hamilton e Nico Rosberg volano anche in Brasile, ma l'inglese per un decimo si prende la sua sessantesima pole in carriera, ma il compagno di squadra è molto vicino e continua ad amministrare un vantaggio costruito nel corso della stagione. La vera novità è portata da Kimi Raikkonen, che seppur a poco meno di sette decimi da Lewis, piazza la sua Rossa al terzo posto, facendo un giro strepitoso!

L'olandese della Red Bull, Verstappen, è subito dietro al finlandese e insieme a Ricciardo stringono con forza la velocità di Vettel, quinto, a poco meno di otto decimi dalla pole e a un decimo dal compagno di squadra, che continua a metterlo alle spalle con una certa regolarità, dimostrando di aver ritrovato un ritmo da Campione del Mondo.

Al settimo posto grande prestazione di Romain Grosjean, che con una temperatura dell'asfalto un po' più bassa ha tirato fuori tutto il potenziale della sua Haas, che può essere soddisfatta di questa prima stagione in Formula 1. Alle sue spalle si trovano Hulkenberg, Perez e Alonso, con il tedesco che dopo aver firmato con Renault in ottica 2017 ha trovato la giusta serenità per recuperare il gap con il compagno messicano. Infine, Alonso continua la sua serie positiva, quella che lo vede portare in Q3 la sua McLaren, un vero miracolo, se si considera che Button non è riuscito a superare la Q1. Massa, alla sua ultima gara in Brasile, è tredicesimo.

Se vuoi aggiornamenti su F.1 GP DEL BRASILE, QUALIFICHE: DOPO LA MERCEDES, LA ROSSA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Parente | 12 novembre 2016

Vedi anche

DIRETTA F.1 GP di Melbourne, vince la Ferrari, vince Vettel

DIRETTA F.1 GP di Melbourne, vince la Ferrari, vince Vettel

Dominio rosso con Vettel sulle due Mercedes, Kimi quarto. Sarà un mondiale più equilibrato?

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

Qualifiche molto belle, la Rossa c’è, gap ridotto dalla Mercedes. Questa F.1 tutta fisicità piace, perché fa sudare i piloti e perché va tanto forte!

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017