F.1 GP del Messico, QUALIFICHE: Rosberg marca super Hamilton

Nessuna sorpresa nelle prove: Mercedes avanti a tutti, poi le Red Bull, male le Ferrari, dietro a Hulkenberg.

Prima sfida decisiva per Rosberg e Hamilton in virtù dell'esito finale della lotta al campionato del mondo di Formula 1. Il grande Circus fa tappa in Messico, dove il calore del tifo spinge forte i piloti, mentre i team sono tiratissimi per aggiudicarsi ognuno una classifica migliore nella lotta costruttori. Via con le qualifiche, il semaforo verde è scattato e tutti sono già pronti a scatenare tutta la potenza a disposizione.

Parte la Q1! Le Toro Rosso si piazzano avanti a tutti, Wehrlein si mette tra le due Sauber, poi Gutierrez, che corre con entusiasmo il suo GP di casa. Button non fa un gran tempo e si ferma dietro Kvyat, intanto stanno girando Hulkenberg e Hamilton. Il tedesco va avanti a tutti, ma l'inglese sta girando forte anche se a sorpresa il ferrarista Vettel è al momento il più veloce. Raikkone è tre decimi più veloce di Vettel, Verstappen terzo, Ricciardo quinto, Perez buon sesto tempo. Ricciardo si mette tra le due Ferrari, ma Hamilton si prende la prima posizione a un decimo dal finlandese della Ferrari. Bottas spiattella forte il Pneumatico anteriore destro, è ottavo davanti il compagno di squadra Massa, che però svetta per velocità massima (364,9 km/h). Le due Sauber tentano giri su giri per cercare di passare la Q1, ma per ora il miracolo sembra compierlo solo Ericsson che al momento è 13°. Vanno fuori Gutierrez, Kvyat, Nasr, Ocon, Grosjean; eroe della Q1 è Wehrlein che si qualifica per il turno successivo, mentre Palmer non ha fatto neanche un giro di qualifica per problemi tecnici sulla sua Renault.

Via con la Q2: Hamilton parte con la gomma gialla e probabilmente la Mercedes metterà a disposizione dei suoi piloti il boost di potenza necessario per distaccare tutti. Anche la Ferrari ci prova con la gomma gialla, mentre Alonso tenta il tutto e per tutto e scende in pista con la rossa. Adesso tutti in pista, c'è traffico in circuito, mentre a sorpresa Ricciardo gira con gomma rossa; intanto Hamilton, primo, rifila sei decimi a Rosberg, Raikkonen è terzo, Vettel arriva e va a poco più di due decimi da Hamilton. Va forte Verstappen, primo, il compagno di squadra paga sei decimi da lui e si piazza quarto. Raikkonen ha bisogno di qualificarsi con la super soft e si lancia! Rosberg riscende con la gialla, non pensa ad altre soluzioni! Vanno fuori Alonso, Perez, Button, Magnussen, Ericsson e Wehrlein.

Ultimo atto, siamo alla Q3! Scendono tutti in pista, tra i big Verstappen aspetta ai box. Rosberg si lancia subito dietro ad Hamilton, Ricciardo spinge subito forte. Primo Hamilton, poi Verstappen, Ricciardo, Rosberg, Hulkenberg, Raikkonen, Bottas, Vettel, Massa e Sainz. Tutti ai box a preparare l'ultimo assalto! Ricciardo ancora è il primo a lanciarsi e ha pista libera di fronte. Verstappen lo segue ma i due sembrano più lenti del tentativo precedente. Nessuno si sta migliorando, forse la pista è divenuta più lenta, ma il colpo lo fa Nico Rosberg che si porta a poco più di due decimi da Hamilton. Terzo Verstappen, poi Ricciardo, Hulkenberg, Raikkonen, Vettel, Bottas, Massa, Sainz.

Se vuoi aggiornamenti su F.1 GP DEL MESSICO, QUALIFICHE: ROSBERG MARCA SUPER HAMILTON inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Parente | 29 ottobre 2016

Vedi anche

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Storica tripletta per la 3008DKR nella difficile maratona motoristica

Dakar 2017: annullata la nona tappa

Dakar 2017: annullata la nona tappa

La decisione è stata presa per colpa del brutto tempo