DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

Nico vince con autorità e si riporta in testa al Campionato. Bella gara di Ricciardo e delle due Ferrari.

Adrenalina pura in questo weekend di Formula 1 con un Singapore spietato in pista e fuori, a causa di un clima difficile da sopportare per i piloti. Le qualifiche hanno messo in evidenza un Rosberg in grande spolvero e un Hamilton teso e lento. Bene le Red Bull, mentre la sfortuna e la scarsa competitività hanno reso difficili le qualifiche sia per Raikkonen che per Vettel. Seguite con noi il Gran Premio, i colpi di scena sono dietro l'angolo!

Giro 61: arrivo in volata tra Rosberg e Ricciardo! Vince Rosberg! Secondo Ricciardo, terzo Hamilton...poi Raikkonen, Vettel, Verstappen, Alonso, Perez, Kvyat.

Giro 59: gran finale a Singapore! Ricciardo sempre più vicino a Rosberg!

Giro 58: Ricciardo si porta a 5 secondi da Rosberg!

Giro 57: Verstappen supera Alonso e prende la sesta posizione, ma lo spagnolo si è difeso bene e comunque sta portando a casa punti interessanti.

Giro 56: battaglia Verstappen-Alonso, mentre Rosberg chiede informazioni sulla temeperatura dei suoi freni e dal box gli rispondono che solo nel finale potrà osare un po' di più.

Giro 55: Nico si difende su Ricciardo, che ad ogni giro guadagna sul tedesco, invece Hamilton si difende su Kimi guadagnando qualcosa sul finlandese.

Giro 53: Rosberg, Ricciardo, Hamilton, Raikkonen, Vettel, Alonso, Verstappen, Perez, Kvyat, Magnussen, Gutierrez, Massa, Nasr, Sainz, Palmer, Wehrlein, Ericsson, Ocon.

Giro 52: grandi sorpassi tra Kvyat, Verstappene e Perez!

Giro 50: strano a dirsi, ma ora Rosberg deve rispondere alle soste di chi sta dietro...ma lui rimane in pista!

Giro 49: in Red Bull hanno margine e fanno fermare Ricciardo che monta la gomma rossa.

Giro 48: la Ferrari deve decidere se rispondere con Kimi alla sosta. Si ferma e monta le ultra soft! Esce dietro Hamilton...riinizia la battaglia!

Giro 47: Hamilton ai box e mette gomma rossa.

Giro 46: si ritira Button, Verstappen si ferma e ha davanti Alonso, Perez e...Kvyat. Lui è in 9° posizione.

Giro 45: Vettel guadagna un secondo a settore, Hamilton si avvicina a Kimi, ma dovrà gestire poi l'impianto frenante.

Giro 43: Vettel si ferma e monta le ultra soft! Ultra aggressivo fino in fondo, in modalità da giri di qualifica!

Giro 41: Hamilton torna aggressivo e inizia a recuperare su Raikkonen che a sua volta rosicchia qualcosa a Ricciardo.

Giro 40: dai box Mercedes chiamano Hamilton e gli comunicano di passare sul piano B per andare a prendere Raikkonen.

Giro 39: intanto bella gara di Magnussen, 7°, e Alonso, 8°.

Giro 37: Vettel è 5°! Passato bene Kvyat!

Giro 36: Vettel va a prendere Kvyat quinto, intanto dai box studiano la sua strategia.

Giro 35: entra Hamilton: riparte con gomma gialla e Raikkonen è davanti ad Hamilton. Il finlandese è terzo!

Giro 35: Kimi passa Hamilton...è secondo!!! Che sorpasso...si sono toccati anche leggermente...poi rientra i box e monta la gialla...anche Rosberg va su gialla.

Giro 34: molto lento Ricciardo, che nel settore centrale ha rallentato moltissimo...escono i meccanici Red Bull...monterà la gialla e andrà fino in fondo!

Giro 33: Verstappen attacca Perez e va a caccia di Gutierrez per la nona posizione. A Rosberg invece ricordano di bere. 

Giro 30: giro veloce di Vettel, Kimi invece vuole attaccare Hamilton, che a sua volta si lamenta con i box chiedendo aiuto!

Giro 28: grande Vettel che attacca insieme Sainz e Gutierrez e prende l'8° posto!

Giro 26: meno di un secondo tra l'inglese e Kimi.

Giro 25: Raikkonen ha preso Hamilton, Vettel ai box e monta le ultra soft. Strategia aggressiva!!!

Giro 22: Raikkonen vola...sta prendendo Hamilton!!!

Giro 21: Kimi spinge tantissimo con la rossa...Kvyat e Verstappen ancora lottano!!! I due stanno impazzendo!!

Giro 20: duellano Kvyat e Verstappen! Il russo si è difeso duramente ma con lealtà.

Giro 18: Kimi si ferma e monta la rossa. Vettel ha preso Perez.

Giro 17: pit stop per Rosberg. Anche lui con gomma gialla! Stessa strategia per i piloti Mercedes.

Giro 16: Ricciardo e Hamilton ai box, escono il primo con gomma rossa, il secondo gialla e così potrebbe anche andare fino alla fine della gara.

Giro 15: Hamilton chiede informazioni ai box, è nervoso. Vettel intanto ha passato Nasr e ora va all'inseguimento di Perez.

Giro 14: Vettel è negli scarichi di Nasr, a sua volta con motore Ferrari. La lotta è per il 12° posto.

Giro 12: dal box Ferrari mettono pressione a Raikkonen e lo invitano a spingere poichè le Mercedes hanno probemi ai freni.

Giro 11: Vettel intanto è 13°. Dai box Mercedes sono tutti al lavoro per controllare i freni e Hamilton comunica che sta rallentando per far raffreddare bene l'impianto frenante.

Giro 10: Nico chiama i box e comunica la necessità di controllare l'impianto frenante.

Giro 9: dal muretto Mercedes chiamano i piloti e comunicano il bisogno di gestire freni e pneumatici.

Giro 8: Ricciardo inizia ad entrare nel suo ritmo di attacco e fa segnare il giro più veloce in pista.

Giro 7: Vettel passa un altro pilota e ora è 16°. Spera in un altra Safety Car...lui che ha gomme gialle, quindi può andare più lungo con lo stint in pista.

Giro 5: Hamilton sta girando un po' lento...Sainz invece si difende su Verstappen nonostante abbia una fiancata danneggiata.

Giro 3: si riparte!!! Hamilton va subito ad attaccare Ricciardo, dietro di lui abbiamo Kimi, Alonso, poi le due Toro Rosso, qundi Verstappen, Massa, Magnussen. Questi i primi 10 in pista. Vettel 17°.

Giro 1: entrano tutti ai box, Bottas ha anche un Pneumatico posteriore destro forato.

PARTENZA: Nico parte bene, poi Ricciardo, poi Hamilton, ma Hulkenberg va a muro perchè messo in mezzo tra due Toro Rosso. Entra la Safety Car...il pilota tedesco sta bene.

Se vuoi aggiornamenti su DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: ROSBERG TORNA IN TESTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Dakar 2017, si conclude con il trionfo Peugeot

Storica tripletta per la 3008DKR nella difficile maratona motoristica