Rally: Basso e la Fiesta R5 Brc vincono in Friuli

Con la vittoria al Friuli - Venezia Giulia, Basso e Granai (Ford Fiesta R5 - Brc) guadagnano la leadership nell'Italiano Rally su Paolo Andreucci.

Doppia vittoria - prima e seconda tappa - e "ovviamente" successo finale per Giandomenico Basso (in coppia con Lorenzo Granai) e la Ford Fiesta R5, al Rally del Friuli - Venezia Giulia e leadership provvisoria per il driver veneto portacolori del team Brc, nella classifica del Campionato Italiano Rally 2016.

Le vittorie ottenute da Basso-Granai nelle due tappe del rally che si è svolto lo scorso weekend sulle bollenti strade asfaltate del nord est raccontano di una condotta di gara all'insegna dell'"attack" senza il minimo assillo di errori. Addirittura, per l'equipaggio del team Brc la vittoria finale è arrivata anche grazie a una particolare scelta tattica che li ha portati ad impiegare gommature Pirelli nella giornata di sabato e pneumatici Michelin per domenica. In pratica, il team Brc e Basso - Granai si sono affidati alle gomme giudicate più adatte a seconda della tipologia di prove speciali che si sarebbero affrontate.

Meno "ficcante", in questa occasione, il campione italiano in carica Paolo Andreucci: l'alfiere Peugeot, con Anna Andreussi alle "note" e al volante della 208 T16, ha terminato la prima tappa in seconda posizione, mentre per la seconda giornata di gara ha dovuto limitarsi ad agguantare il quarto posto, che hanno fruttato all'espertissimo pilota garfagnino un distacco di 19" da Basso e la sua Fiesta R5 nell'assoluta finale.

Il team Brc ha confermato lo stato di grazia in Friuli con la maiuscola prestazione offerta dal romagnolo Simone Campedelli, al volante della Ford Fiesta R5 alimentata a Gpl secondo l'esclusivo sistema di iniezione liquida messo a punto dall'azienda cuneese specializzata nella produzione di impianti di gas naturale e GPL per autotrazione e da tempo impegnata in prima persona nel motorsport. Campedelli, in coppia con il più esperto (anagraficamente e... per motivi di servizio) Danilo Fappani, ha concluso la prima tappa in terza posizione, la seconda tappa al posto d'onore e ha agguantato un terzo gradino (che vale tanto oro quanto pesa) nel podio finale del Rally Friuli - Venezia Giulia 2016, a 23"5 di distacco da Basso - Granai e a 4"5 da Andreucci - Andreussi.

Umberto Scandola, in gara con la Skoda Fabia R5 di Skoda Italia Motorsport, ritiratosi nella prima tappa, ha poi concluso la seconda giornata di gara in terza posizione.

Questa la classifica dei primi tre posti al termine della prima tappa del Rally del Friuli - Venezia Giulia (sesto atto del Cir - Campionato Italiano Rally 2016): 1. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) in 44'53"5; 2. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16) a 6"4; 3. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta Ldi) a 22"2.

Di seguito il podio della seconda tappa: 1. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) in 55'21"3; 2. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta Ldi) a 1"3; 3. Scandola-D'Amore (Skoda Fabia R5) a 9"0.

Ed ecco i primi tre assoluti al Rally Friuli - Venezia Giulia 2016: 1. Basso-Granai (Ford Fiesta R5) in 1.40'14"8; 2. Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16) a 19"; 3. Campedelli-Fappani (Ford Fiesta Ldi) a 23"5.

Se vuoi aggiornamenti su RALLY: BASSO E LA FIESTA R5 BRC VINCONO IN FRIULI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 29 agosto 2016

Vedi anche

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

L'equipaggio Vesco-Guerini ha vinto il Gran Premio Nuvolari 2016 conquistando la sua sesta vittoria nella competizione per auto storiche.

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

Nico vince con autorità e si riporta in testa al Campionato. Bella gara di Ricciardo e delle due Ferrari.

GP di SINGAPORE, QUALIFICHE: Rosberg è da record

GP di SINGAPORE, QUALIFICHE: Rosberg è da record

Nico vola, Hamilton nervoso, Red Bull in agguato, Ferrari da sabato "nero".