Porsche Cayman GT4 Clubsport MR by Manthey-Racing

Grazie all’intervento di Manthey-Racing, la Cayman GT4 Clubsport diventa ancora più leggera e aumenta l’efficacia in pista.

Porsche Cayman GT4 Clubsport MR by Manthey-Racing

Tutto su: Porsche Cayman

di Simonluca Pini

22 agosto 2016

Grazie all’intervento di Manthey-Racing, la Cayman GT4 Clubsport diventa ancora più leggera e aumenta l’efficacia in pista.

La Cayman GT4 Clubsport rappresenta il punto più alto dello sviluppo della Porsche Cayman. Progettata per un utilizzo esclusivamente agonistico, la Porsche Cayman GT4 Clubsport è spinta dalla motorizzazione sei cilindri [glossario:boxer] 3.8 litri da 385 cavalli abbinata ad un cambio a doppia frizione. Nonostante l’ottimo lavoro fatto dagli ingegneri del marchio di Stoccarda, Manthey-Racing ha presentato una versione ancora più estrema della coupé tedesca.

Identificata dalla sigla MR, l’inedita Cayman GT4 Clubsport rientra nella categoria GT4 e rispetta le omologazioni imposte dalla SRO, il gruppo organizza manifestazioni come il Blancpain Endurance Series, British GT Championship e GT4 European Series.

Tra le novità proposte da Manthey-Racing troviamo e cofano in fibra di carbonio, vetri in plexiglass e batteria più leggera, modifiche che hanno permesso un risparmio in termini di peso di quasi 40 chilogrammi complessivi. A completare il nuovo pacchetto proposto sulla Porsche Cayman GT4 Clubsport MR ci pensa l’alettone posteriore dalle dimensioni maggiorate e un nuovo assetto regolabile.