DIRETTA F.1 GP DI UNGHERIA: il Leone torna in testa

Gara ricca di opzioni strategiche, piloti al limite tra giri veloci e attacchi su un circuito difficilissimo.

Il Campionato si trova al giro di boa, un giro che avviene in questa undicesima tappa in Ungheria. Già dalle qualifiche la battaglia tra Rosberg e Hamilton si è fatta rovente e per giunta è stata avvolta da un alone di mistero che però ha confermato il tedesco in pole. Dietro la Ferrari e la Red Bull si sono dimostrate competitive, ma soprattutto hanno evidenziato una lotta per il secondo posto nel titolo Costruttori che fino alla fine rimarrà accesa. Tutto è pronto...si parte!

Giro 70: Ricciardo difende il podio, Vettel lo segue vicinissimo! Hamilton va a trionfare! Secondo Rosberg, poi Ricciardo, Vettel, Verstappen, Raikkonen, Alonso, Sainz, Bottas.

Giro 68: Kimi attacca nuovamente ma Verstappen si difende con forza! Vettel è incollato a Ricciardo!

Giro 67: Vettel ha preso Ricciardo!

Giro 65: solo 5 decimi tra Rosberg ed Hamilton! Kimi invece tallona e attacca Verstappen!

Giro 63: Verstappen alla radio: "Kimi sta andando oltre i limiti".

Giro 58: intanto però Kimi ha già ripreso Verstappen.

Giro 57: Kimi attacca Verstappen e lo tocca, rompendo un profilo sinistro della sua ala anteriore.

Giro 57: Kimi è incollato a Verstappen! Che progressione!

Giro 56: continuano i tempi record di Kimi, che sta andando a prendere Verstappen con fare arrembante!

Giro 55: Rosberg è a un secondo da Lewis! Si accende la lotta tra i due!

Giro 53: nel finale ci sarà battaglia tra le Ferrari e le Red Bull. Rosberg invece è a un secondo e sette decimi da Lewis.

Giro 52: fuori i meccanici della Ferrari per Kimi...monterà la Rossa! Ricciardo crolla a causa della sua gomma.

Giro 50: testacoda di Palmer con la Renault, nessun incidente per lui che torna in pista.

Giro 47: una curiosità: al momento non ci sono ritiri in pista. Tutte le monoposto sono ancora in gara!

Giro 46: Hamilton ora gira più lento di Rosberg, che si porta a due secondi da Lewis.

Giro 44: la prospettiva è che per il podio se la giocheranno fino alla fine Vettel e Ricciardo.

Giro 42: Hamilton rientra ai box...gomma gialla per lui. Anche Vettel gialla!

Giro 41: primo Hamilton, poi Rosberg, Vettel, Ricciardo e Raikkonen, ma Hamilton blocc per due volte la vettura. Forse ha problemi sugli pneumatici.

Giro 40: Kimi continua a viaggiare su tempi pazzeschi con una gestione delle gomme da vero "mago"!

Giro 35: Hamilton battibecca con il team sulla sua andatura...gioca con il suo ritmo. Rosberg lo insegue.

Giro 34: la gara ha assestato le posizioni, ma ora la Red Bull di Ricciardo rimonta la gialla anticipando le strategie e cercando di andare fino in fondo.

Giro 22: Rosberg si avvicina a Lewis, Kimi sta guadagnando un secondo al giro su chi sta davanti. La Ferrari si sta comportando bene!

Giro 20: che lotta tra Kimi e Verstappen, il finlandese se lo tiene dietro con una gomma gialla con tanti giri "sul collo"! Kimi grande gara, recupererà tante posizion così!

Giro 19: Rosberg si ferma e monta gialla e riesce subito dietro Hamilton. Bene gli strateghi della Ferrari!

Giro 17: Ricciardo rimane dietro Bottas e Vettel lo riprende, Hamilton mette le gialle e Verstappen si ferma e riesce dietro Vettel e addirittura Raikkonen, con il quale è subito in lotta!

Giro 17: entra Ricciardo e monta gialla, Vettel gira forte, fuori rimane Verstappen in difficolta e sicuramente Vettel prenderà la posizione sull'olandese della Red Bull.

Giro 15: Vettel si ferma e monta gomma gialla. Strategia offensiva nei confronti della Red Bull, che non sta reagendo alla strategia Ferrari.

Giro 15: Kimi è vicinissimo alla Haas di Grosjean ma non riesce a passarlo! Ricordiamo che il team americano è motorizzato Ferrari!

Giro 14: Hamilton continua ad andar forte, Rosberg non reagisce più...intanto Vettel sta recuperando bene su Verstappen e Ricciardo.

Giro 12: Hamilton risponde al giro veloce di Rosberg, i due se le stanno dando a suon di giri record!

Giro 10: Hamilton allunga leggermente su Rosberg, ma la cosa sorprendente è che i due Red Bull rimangono incollati alla Mercedes.

Giro 8: Kimi molto aggressivo nelle retrovie, al momento è 11° e sta preparando l'attacco a Grosjean.

Giro 6: Button avvisa i box che non ha freni, chissà se dai box lo aiutano a risolvere il problema...ad ogni modo sat rallentando e dovrà rientrare ai box.

Giro 5: le Mercedes girano forte, ma ora i due Red Bull vanno ancora più forte delle "frecce d'argento".

Giro 4: adesso si uò usare il DRS, probabilmente, rivedendo la partenza, Rosberg non ha voluto il contatto in partenza con Hamilton.

Partenza: parte benissimo Hamilton, Rosberg perde posizioni, poi recupera la seconda piazza. Dietro le due Red Bull di Ricciardo e Verstappen, poi Vettel, Alonso, Sainz e Button.

 

Se vuoi aggiornamenti su DIRETTA F.1 GP DI UNGHERIA: IL LEONE TORNA IN TESTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Parente | 24 luglio 2016

Vedi anche

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

La versione da gara del SUV del Leone indossa i colori ufficiali