Pirelli in Formula 1 fino al 2019

Il gommista italiano sarà il fornitore unico del Mondiale di Formula Uno per le prossime tre stagioni.

Pirelli continuerà a correre in Formula 1 fino al 2019. Il costruttore di pneumatici italiano ha rinnovato il contratto con la FIA per il triennio 2017-2019. L'accordo è stato siglato in occasione del termine della stagione invernale dove FIA e Pirelli, in collaborazione con i team, hanno raggiunto un importante accordo apportando cambiamenti al regolamento tecnico. Nel 2017 andrà in vigore una nuova normativa tecnica che comprenderà importanti modifiche al telaio e l'aumento della larghezza dei pneumatici. Pirelli, nell'ottica di organizzare e gestire al meglio anche le novità introdotte, a quindi condiviso con la federazione e con le squadre la necessità di una modifica al regolamento sportivo.

Queste variazioni permetteranno di effettuare test, già in corso, con monoposto in specifica 2012 o 2013 o 2014 e con pneumatici nelle misure attuali contenenti novità prototipali (di struttura e mescola) in previsione del 2017. Inoltre nel corso dell'estate, secondo un programma concordato dalla FIA con i team partecipanti, si terrano 25 giornate di test/vettura con monoposto 2015 modificate e con pneumatici prototipali nelle misure previste dal Regolamento 2017: 305/670-13 all'anteriore e 405/670-13 al posteriore per i pneumatici con battistrada slick.

Se vuoi aggiornamenti su PIRELLI IN FORMULA 1 FINO AL 2019 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 19 giugno 2016

Vedi anche

Rally di Roma Capitale: vince Scandola

Rally di Roma Capitale: vince Scandola

Il pilota della Skoda trionfa davanti ad Andreucci e a Basso.

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

L'equipaggio Vesco-Guerini ha vinto il Gran Premio Nuvolari 2016 conquistando la sua sesta vittoria nella competizione per auto storiche.

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

Nico vince con autorità e si riporta in testa al Campionato. Bella gara di Ricciardo e delle due Ferrari.