Partenza bagnata per la 24 Ore di Le Mans 2016

Il brutto tempo continua ad essere protagonista dell’84° edizione della gara Endurance più famosa al mondo.

È partita la 24 Ore di Le Mans 2016. Come anticipato dalle previsioni meteo, sul circuito di De la Sarthe cade una pioggia battente. Visto le pessime condizioni di visibilità, il direttore di gara ha deciso di far scendere la Safety Car in pista fin dalla partenza. Nei primi giri la Ford GT numero 67 guidata da Andy Priaulx ha avuto un problema al cambio, che ha causato una lunga sosta ai box.

Dopo la prima mezz'ora, sempre sotto Safety Car, molte vetture hanno accusato problemi di mancata entrata in temperatura di gomme e freni, a causa delle basse velocità sostenute. Diversi piloti hanno infatti chiesto alla Safety Car di aumentare la velocità sul tracciato transalpino. Secondo le ultime previsioni la pioggia cadrà su Le Mans fino alle 20.00 di questa sera, mentre domani si potrebbe vedere il sole.

Anche il direttore di gara ha ricordato alla Safety Car di aumentare la velocità in pista, per rispondere alle richieste dei piloti e dei team. Questa partenza ha modificato anche la strategia di molti team, che hanno anticipato la prima sosta ai box montando gomme intermedie. La speranza è che il tempo migliori rapidamente, dando il via allo spettacolo lungo il tracciato francese.

 

Se vuoi aggiornamenti su PARTENZA BAGNATA PER LA 24 ORE DI LE MANS 2016 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

Qualifiche molto belle, la Rossa c’è, gap ridotto dalla Mercedes. Questa F.1 tutta fisicità piace, perché fa sudare i piloti e perché va tanto forte!

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto