Qualifiche 1 24 Ore di Le Mans 2016

Le due Porsche sono state le più veloci nel primo turno di qualifica. Ottimi risultati anche per la nuova Ford GT.

Il primo turno di qualifiche della 24 Ore di Le Mans sono iniziate con un duello tra le due Porsche 919 e le due Toyota TS 050. Ad avere meglio nella categoria LMP1 è stata l'ibrida tedesca guidata da Neel Jani, che con il tempo di 3 minuti, 19 secondi e 733 centesimi è stato l'unico driver della giornata a scendere sotto il muro del 3'20". Seconda piazza provvisoria per la Porsche, mentre le Toyota ibride si sono posizionate in terza e quarta posizione. Subito dietro troviamo le due Audi R18, con la vettura numero 8 colpita dal danneggiamento del differenziale e prontamente riparato dai meccanici tedeschi.

Passando nella categoria LMP2, il tempo migliore è stato ottenuto dal team G-Drive Racing con Rusinov-Stevens-Rast su Oreca-Nissan #26. In seconda e terza posizione troviamo le due Alpine A460-Nissan di Cheng-Tung-Panciatici e di Menezes-Lapierre-Richelmi. Nella categoria GTE Pro la sfida è stata tutta tra le nuove Ford GT del team Ganassi e la Ferrari 488 di AF Corse, dove alla fine hanno primeggiato le coupé dell'Ovale Blu. Passando alle vetture GTE Am, la Ferrari 458 Italia del team Clearwater Racing ha girato più forte di tutti fermando il crono a 3'56"827.  Ora non resta che attendere le seconde e terze qualifiche, in programma dalle ore 19 di oggi, per scoprire chi conquisterà la pole position della 24 Ore di Le Mans 2016.

24 Ore Le Mans 2016, qualifiche 1


1 - Dumas-Jani-Lieb - (Porsche 919) - Porsche - 3'19"733
2 - Bernhard-Webber-Hartley - (Porsche 919) - Porsche - 3'20"203
3 - Sarrazin-Conway-Kobayashi - (Toyota TS050) - Toyota Gazoo - 3'20"737
4 - Davidson-Buemi-Nakajima - (Toyota TS050) - Toyota Gazoo - 3'21"903
5 - Di Grassi-Duval-Jarvis - (Audi R18) - Audi Sport - 3'22"466
6 - Fässler-Lotterer-Tréluyer - (Audi R18) - Audi Sport - 3'22"780
7 - Tuscher-Imperatori-Kraihamer - (Rebellion R-One/AER) - Rebellion - 3'26"586
8 - Prost-Heidfeld-Piquet Jr - (Rebellion R-One/AER) - Rebellion - 3'27"348
9 - Rusinov-Stevens-Rast - (Oreca 05-Nissan) - G-Drive - 3'36"605
10 - Cheng-Tung-Panciatici - (Alpine A460-Nissan) - Alpine - 3'37"175
11 - Menezes-Lapierre-Richelmi - (Alpine A460-Nissan) - Signatech - 3'37"225
12 - Graves-Rao-Merhi - (Oreca 05-Nissan) - Manor - 3'38"037
13 - Pew-Negri Jr-Vanthoor - (Ligier JS P2-Honda) - Shank - 3'38"837
14 - Dalziel-Derani-Cumming - (Ligier JS P2-Nissan) - ExtremeSpeed - 3'39"366
15 - Thiriet-Beche-Hirakawa - (Oreca 05-Nissan) - Thiriet By - 3'39"375
16 - Leventis-Watts-Kane - (Gibson 015S-Nissan) - Strakka - 3'39"394
17 - Matsuda-Howson-Bradley - (Oreca 05-Nissan) - KCMG - 3'39"436
18 - Barthez-Chatin-Buret - (Ligier JS P2-Nissan) - Panis Barthez - 3'39"470
19 - Pu-Gommendy-De Bruijn - (Oreca 05-Nissan) - Eurasia - 3'40"631
20 - Dolan-Dennis-Van Der Garde - (Gibson 015S-Nissan) - G-Drive - 3'40"685
21 - Gonzalez-Senna-Albuquerque - (Ligier JS P2-Nissan) - RGR Sport - 3'40"899
22 - Minassian-Mediani-Aleshin - (BR01-Nissan) - SMP - 3'41"132
23 - Sharp-Brown-Van Overbeek - (Ligier JS P2-Nissan) - ExtremeSpeed - 3'41"406
26 - Taittinger-Striebig-Roussel - (Morgan-Nissan) - Pegasus - 3'43"508
27 - Leutwiler-Nakano-Winslow - (Oreca 03R-Judd) - RacePerformance - 3'43"590
28 - Rojas-Canal-Berthon - (Ligier JS P2-Nissan) - Greaves - 3'43"915
29 - Munemann-Hoy-Pizzitola - (Ligier JS P2-Nissan) - AlgarvePro - 3'44"185
30 - Sausset-Tinseau-Bouvet - (Morgan LMP2-Nissan) - SRT41 - 3'45"178
31 - Krohn-Jönsson-Barbosa - (Ligier JS P2-Nissan) - Krohn - 3'45"213
32 - Capillaire-Maris-Coleman - (Ligier JS P2-Judd) - SO24 - 3'48"585
33 - Hand-Müller-Bourdais - (Ford GT) - Ganassi - 3'51"185
34 - Briscoe-Westbrook-Dixon - (Ford GT) - Ganassi - 3'51"497
35 - Bruni-Calado-Pier Guidi - (Ferrari 488 GTE) - AF Corse - 3'51"568
36 - Franchitti-Priaulx-Tincknell - (Ford GT) - Ganassi - 3'51"590
37 - Pla-Mücke-Johnson - (Ford GT) - Ganassi - 3'52"038
38 - Rigon-Bird-Bertolini - (Ferrari 488) - AF Corse - 3'52"508
39 - Fisichella-Vilander-Malucelli - (Ferrari 488 GTE) - Risi - 3'53"176
40 - Makowiecki-Bamber-Bergmeister - (Porsche 911) - Porsche - 3'54"918
41 - Thiim-Sørensen-Turner - (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'55"261
42 - Pilet-Estre-Tandy - (Porsche 911) - Porsche - 3'55"332
43 - Stanaway-Rees-Adam - (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'56"599
44 - Lietz-Christensen-Eng - (Porsche 911) - Proton - 3'56"693
45 - Gavin-Milner-Taylor - (Corvette C7.R) - Corvette - 3'56"827
46 - Mok-Sawa-Bell - (Ferrari 458) - Clearwater - 3'56"827
47 - Dalla Lana-Lamy-Lauda - (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 3'57"198
48 - Cameron-Griffin-Scott - (Ferrari 458) - AF Corse - 3'57"596
49 - Perrodo-Collard-Aguas - (Ferrari 458) - AF Corse - 3'57"742
50 - Magnussen-Garcia-Taylor - (Corvette C7.R) - Corvette - 3'57"967
51 - Yamagishi-Ragues-Belloc - (Corvette C7-Z06) - Larbre - 3'58"018
52 - Laursen-Mac-Nielsen - (Porsche 911) - Formula Racing - 3'58"760
53 - Ried-Henzler-Camathias - (Porsche 911) - KCMG - 3'59"245
54 - Al Qubaisi-Heinemeier Hansson-Long - (Porsche 911) - Proton - 3'59"861
55 - Sweedler-Bell-Segal - (Ferrari 458) - Scuderia Corsa - 4'00"008
56 - Wainwright-Carroll-Barker - (Corvette C7-Z06) - Gulf Racing - 4'01"046
57 - Macneil-Keen-Miller - (Ferrari 458) - Proton - 4'01"215
58 - O'connel-Bryant-Patterson - (Aston Martin Vantage) - Team AAI - 4'02"326
59 - Howard-Griffin-Hirsch - (Aston Martin Vantage) - Aston Martin - 4'03"148
60 - Trummer-Webb-Kaffer - (CLM P1-01/AER) - Bykolles - s.t.

 

Se vuoi aggiornamenti su QUALIFICHE 1 24 ORE DI LE MANS 2016 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

La versione da gara del SUV del Leone indossa i colori ufficiali