Formula 1: Vettel è il più veloce in mattinata

Nell’ultima giornata di test il ferrarista chiude in testa la sessione mattutina

Continua la marcia della Ferrari durante la seconda sessione di test pre-campionato del 2016. La Casa di Maranello è scesa in pista con Vettel, che ha raccolto il testimone da Raikkonen ed ha continuato a far segnare il miglior tempo davanti alle altre monoposto.

Infatti, Vettel ha chiuso la mattinata in prima posizione, mettendosi dietro Sainz, con la Toro Rosso, Perez, con la Force India ed Hamilton, che ha parcheggiato la sua Mercedes per un problema al cambio.

Ecco questo particolare, ovvero un problema di affidabilità della Mercedes, rappresenta l'evento del giorno 4, visto che fino ad ora le frecce d'argento avevano macinato tantissimi chilometri senza fare una piega, tanto da sembrare indistruttibili.

Nel frattempo, segnaliamo che Vettel ha utilizzato la protezione, che ha sperimentato anche Raikkonen, per proteggere la testa del pilota, denominata sistema Halo. Dunque, la Ferrari è più in forma che mai, ma bisogna stare attenti a questo atteggiamento sornione della Mercedes, che potrebbe risvegliarsi di colpo il 20 marzo, nella prima gara stagionale a Melbourne.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 04 marzo 2016

Altro su Ferrari

Ferrari 812 Superfast: la più potente di sempre
Anteprime

Ferrari 812 Superfast: la più potente di sempre

La nuova 12 cilindri della Casa di Maranello sfoggia un design aggressivo e a tratti retrò abbinato ad un potentissimo 12 cilindri aspirato da 800 CV.

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani
Curiosità

Ferrari: una F12 tdf per Horacio Pagani

Una Ferrari personalizzata per la collezione privata del costruttore italoargentino.

Ferrari: inediti modelli nel suo futuro
Anteprime

Ferrari: inediti modelli nel suo futuro

Secondo Marchionne ci sarebbe "un enorme terreno inesplorato". Un'affermazione che apre nuovi scenari per la gamma del prossimo futuro.