Formula 1: il GP di Monza salvato dal Governo

L’ACI potrà utilizzare tutte le sue risorse per finanziare il Gran Premio d'Italia.

La notizia è di quelle che fanno bene all'umore, soprattutto se si è appassionati di velocità e si segue con un certo interesse la Formula 1: il Gran Premio di Monza è salvo, o quanto meno la questione legata all'accordo con il patron della massima formula, Bernie Ecclestone, è in via di risoluzione.

Infatti, grazie ad un emendamento della Legge di Stabilità, l'ACI è autorizzata ad utilizzare tutte le proprie risorse, anche quelle destinate al PRA: in questo modo non dovrebbero esserci problemi di sorta per finanziare la gara sul tracciato brianzolo.

Quindi, per il momento, la grande paura di una Formula 1 senza il gran premio di Monza in calendario sembra essere scongiurata, e l'Italia manterrà la sua gara, dove la Ferrari potrà sentirsi a casa ed essere abbracciata dal suo pubblico.

Certo, ora manca un ultimo particolare, quello della definizione del rinnovo contrattuale, per capire a quanti anni ammonterà il nuovo accordo con i vertici della massima formula, ma è questione di dettagli, il futuro di Monza non è in discussione!

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 21 dicembre 2015

Altro su Ferrari

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane