Ferrari: arriva la 488 in versione GTE e GT3

Sostituisce la 458 Italia che ha vinto tantissimo in diverse categorie.

Ferrari 488 GTE e GT3 al Mugello 2015

Altre foto »

Non solo spettacolo e competizione nelle finali Ferrari del Mugello, ma anche la presentazione di una vettura importantissima per le competizioni a ruote coperte del Cavallino Rampante: stiamo parlando della 488 GTE e della sua variante GT3, che prendono il posto di un'auto leggendaria come la 458 Italia da corsa.

Ovviamente, per togliere il velo all'ultima nata c'era tutto lo squadrone Ferrari che corre nelle gare endurance, talenti cristallini come quello di Gimmi Bruni, Andrea Bertolini, Toni Vilander, James Calado e Davide Rigon, ma anche una figura che ha corso in Ferrari in F1 come Giancarlo Fisichella.

La 488 GTE prenderà parte al WEC, ovvero al World Endurance Championship, e dovrà battagliare, in particolare, con le agguerritissime Porsche 911 da competizione e con le Aston Martin. Mentre la variante GT3 concorrerà in un ampio spettro di campionati e se la vedrà con tutte le altre supercar blasonate del pianeta.

La 458 Italia è stata una delle vetture che ha vinto di più nella storia della Ferrari, ma ora, anche per via del regolamento, deve lasciare spazio alla nuova 488 che si distingue per il motore sovralimentato, come innovazione principale.

Inoltre, con il nuovo regolamento, ci sono state importanti evoluzioni dal punto di vista aerodinamico e tutte queste novità hanno messo sotto pressione tutti coloro che hanno lavorato alla vettura durante i test. L'auto dovrebbe debuttare a Daytona, ma chiaramente bisogna fare ancora tanti test.Nei prossimi 4-5 anni, verranno costruite circa 150 Ferrari 488 da corsa, tra le varianti GTE e GT3.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 novembre 2015