Formula 1: Vettel vuole il secondo posto nel mondiale

Seb lotterà con Rosberg per essere il primo pilota dietro ad Hamilton

Formula 1: Vettel vuole il secondo posto nel mondiale

di Valerio Verdone

30 ottobre 2015

Seb lotterà con Rosberg per essere il primo pilota dietro ad Hamilton

Che la Ferrari del 2015 fosse nettamente più veloce di quella del 2014 lo sospettavano tutti già dai test precampionato, ma le 3 vittorie maturate nella stagione hanno spiazzato pubblico, addetti ai lavori e avversari, come ha ammesso Sebastian Vettel.

“Penso che, in generale, siamo riusciti a sorprendere i tifosi nel corso di questa stagione e siamo andati oltre le più rosee aspettative“. Ha dichiarato Vettel alla stampa, non appena ha messo piede sul circuito di Città del Messico.

Ma il campione tedesco non si accontenta di quanto fatto fino ad ora, e si pone un obiettivo ambizioso ma non impossibile: conquistare il secondo posto nella classifica piloti. “Sicuramente il secondo posto nel Mondiale Piloti è il nostro obiettivo per il termine della stagione. Il primo posto, sfortunatamente, non era alla nostra portata ed è già andato a Lewis, dunque ora tenteremo di lottare per il secondo”.

Chiaramente, bisognerà vedere come si comporteranno i piloti Mercedes, ma, a quanto pare, per Vettel, eventuali accordi tra Hamilton e Rosberg sono ininfluenti. “Non so se Lewis aiuterà Nico. Dovete chiederlo a loro. A me, sinceramente, non importa. Voglio battere Nico. E’ il primo obiettivo che ho e non mi importa molto cosa faranno loro”.

Dunque, ancora qualche gara con il coltello tra i denti, e poi a lavoro per il 2016, dopo una breve vacanza. D’altra parte, come ha spiegato lo stesso Vettel: “c’è ancora molto lavoro da fare davanti a noi e saremo felici se la gente dovesse parlare di noi come dei favoriti e non come degli outsider”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...