F1: nuovo sponsor America Movil per la Ferrari

Siglato l’accordo tra la scuderia di Maranello ed il gigante delle telecomunicazioni.

La Ferrari parla sempre più sudamericano, infatti, dopo l'arrivo di Esteban Gutierrez come terzo pilota, ecco che il gigante delle telecomunicazioni America Movil, presente in America Latina ed in Europa, entra a far parte degli sponsor della Scuderia di Maranello.

In base ad un comunicato diffuso dal team Ferrari, si legge che "l'accordo, che qualifica America Movil con il titolo di Sponsor della Scuderia Ferrari, verrà esteso ai principali marchi del gruppo, tra cui Telmex, Telcel, e Claro, leader di settore nei rispettivi paesi d'origine".

Di conseguenza, dalla prossima stagione ci abitueremo a vedere questi marchi sulla nuova Ferrari e sulle tute dei piloti, sia di Vettel che di Raikkonen, nonché del driver messicano Gutierrez. Un altro sintomo dei cambiamenti in atto in cuor di Maranello.

Intanto, inizia il periodo più complicato, quello in cui prenderà vita la nuova monoposto, che dovrà essere decisamente più veloce della precedente indipendentemente dalle sponsorizzazioni che porterà sulla sua livrea rossa fiammante.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 17 dicembre 2014

Altro su Ferrari

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane